“All’inizio andava tutto bene” testimonianze di donne maltrattate

Da il 25 novembre 2017
giornata eliminazione violenza donne

Sabato 25 alle ore 20.45 nell’aula magna del municipio di Predazzo si terrà, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, una lettura spettacolo con Marzia Todero dal titolo “All’inizio andava tutto bene”, un adattamento drammaturgico della raccolta di testimonianze di donne maltrattate, curata dall’Osservatorio sulle violenze di genere e pubblicate dall’Assessorato per le Pari Opportunità di Trento nella raccolta dal titolo “All’inizio andava tutto bene”.

Una sedia, un leggio, tre appendiabiti e quattro donne che incrociano le loro storie passando attraverso tre stadi esistenziali ovvero quando andava tutto bene; quando qualcosa è cambiato; quando hanno ritrovato se stesse.

Il viaggio narrativo si compie attraverso un mediatore simbolico ovvero un abito bianco che, alla stregua del corpo e delle anime di queste donne, assumerà diversi ruoli. Nell’intreccio delle quattro biografie avviene la scoperta di un linguaggio comune, di genere; la scoperta della narrazione come cura; la scoperta che il silenzio non ha mai protetto nessuno.

L’appuntamento, organizzato dalla Biblioteca, è promosso e finanziato dall’assessorato alle Pari opportunità della Provincia autonoma di Trento.

L’ingressso è libero e gratuito.

giornata eliminazione violenza donne Allinizio andava tutto bene testimonianze di donne maltrattate

IN PIEDI, SIGNORI, DAVANTI AD UNA DONNA:
Per tutte le violenze consumate su di lei
per tutte le umiliazioni che ha subito
per il suo corpo che avete sfruttato
per la sua intelligenza che avete calpestato
per l’ignoranza in cui l’avete lasciata
per la libertà che le avete negato
per la bocca che le avete tappato
per le ali che le avete tagliato
per tutto questo
in piedi, Signori, davanti ad una Donna.
E non bastasse questo
inchinatevi ogni volta che vi guarda l’anima
perché Lei la sa vedere
perché Lei sa farla cantare.
In piedi, Signori, ogni volta che vi accarezza una mano
ogni volta che vi asciuga le lacrime
come foste i suoi figli
e quando vi aspetta
anche se Lei vorrebbe correre.
In piedi, sempre in piedi, miei Signori
quando entra nella stanza e suona l’amore
e quando vi nasconde il dolore e la solitudine
e il bisogno terribile di essere amata.
Non provate ad allungare la vostra mano per aiutarla
quando Lei crolla sotto il peso del mondo.
Non ha bisogno della vostra compassione.
Ha bisogno che voi
vi sediate in terra vicino a Lei
e che aspettiate che il cuore calmi il battito
che la paura scompaia
che tutto il mondo riprenda a girare tranquillo
e sarà sempre Lei ad alzarsi per prima
e a darvi la mano per tirarvi su
in modo da avvicinarvi al cielo
in quel cielo alto dove la sua anima vive
e da dove, Signori, non la strapperete mai.
(William Shakespeare)

25 Novembre – Giornata contro la violenza sulle donne

Questo articolo è già stato letto 86389 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi