Catanauc 2015 a Predazzo, le foto

Da il 22 agosto 2015
predazzo catanauc 2015 pe de pardac39

Questo articolo è già stato letto 76033 volte!

Pubblichiamo le foto della splendida serata di ieri dal rione Pe de Pardac di Predazzo

Si è svolta ieri sera la tradizionale festa dei Catanaoc, tra le più amate da predazzani e turisti. A partire dalle ore 19.00 il rione di Pe de Pardac ha fatto rivivere scene passate di vita quotidiana. Vecchi e a volte dimenticati mestieri sono tornati in vita: i boscaioli, i taglialegna, i cestai e i fabbri, ma anche i casari, le lavandaie, le ricamatrici, gli arrotini, i battitori di grano e i contadini che affilano le falci.

Passeggiando tra le corti si è potuto ascoltare musica tradizionale e vedere all’opera vari artisti, assaggiando alcuni piatti tra cui lo strudel, le fortaie e cacciagione. Da qualche anno il percorso si concentra in un solo rione, per far conoscere in modo più approfondito una zona del centro storico. Coinvolte centinaia di persone: dai residenti del quartiere ai volontari delle associazioni. Il tempo è stato clemente e la serata si è svolta nel migliore dei modi con grande soddisfazione di tutti.

Queste ed altre immagini sono disponibli su www.photogulp.com nella gallery Catanauc 2015

photogulp Catanauc 2015 a Predazzo, le foto

Altre immagini in arrivo, tornate a visitarci.

Nel caso in cui si dovesse ledere in qualche modo il diritto d’autore o di privacy delle persone ritratte nelle immagini vi chiediamo di avvisarci ed esse saranno immediatamente rimosse. Grazie

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi