Giretto d’Italia 1° Campionato italiano della ciclabilità urbana

Da il 4 marzo 2011

Vi piacerebbe aderire a questa iniziativa?  Magari abbinandola alla giornata “Fiemme senz’auto”..   se l’idea vi piace potete lasciare un commento, potrebbe essere utile per l’eventuale realizzazione, grazie.

Cos’è:

E’ una gara tra le città italiane impegnate per favorire la mobilità ciclabile urbana. Vince la sfida la città dove, in proporzione al numero complessivo di abitanti, il maggior numero di persone si sposta in bicicletta.

Chi:
Il giretto d’Italia è un’iniziativa di Legambiente, Città in Bici (Coordinamento Nazionale Uffici Biciclette – A21Italy) e FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta). E’ una proposta ai Comuni Italiani che possono coinvolgere le associazioni locali più attive sul fronte della ciclopedonalità.

Regole:
In un giorno infrasettimanale tra la fine di Aprile e l’inizio di Maggio e in una fascia oraria definita (tra le 7.30 e le 9.30) nel territorio comunale verranno organizzati tre check-point in tre zone diverse che hanno il compito di monitorare tutti i veicoli in transito. La città guadagnerà punti ogni volta che passa una bicicletta, mentre riceverà bonus quando passano pedoni e bus. Saranno attribuite penalità quando passano automobili e scooter. I comuni aderenti riceveranno una scheda di rilevazione e le relative istruzioni. I tre check-point dovranno essere posizionati in aree dove solitamente non ci sono limitazioni al traffico (possono quindi essere messi agli accessi di un’area pedonale o di una ztl, ma non all’interno). Ogni città – all’interno della settimana scelta dall’organizzazione – potrà scegliere il giorno in cui disputare la sfida. Una volta scelto il giorno, sarà possibile modificarlo solo in caso di maltempo o avvenimenti eccezionali a condizione che la sfida si disputi comunque nella settimana scelta dall’organizzazione.

Gironi:
Le città si sfideranno tra loro divise in tre gironi a seconda del numero di abitanti: grandi città, città medie, città piccole.

Maggiori informazioni nei seguenti documenti:

La lettera inviata ai sindaci

Istruzioni per l’uso

Scheda di adesione

Promotori

www.fiab-onlus.it info@fiab-onlus.it

Questo articolo è già stato letto 2158 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi