Il totem di benvenuto all’ingresso di tutti i paesi della Val di Fiemme

Da il 18 maggio 2012

In questi giorni molti valligiani e automobilisti in transito presso i comuni della Val di Fiemme hanno incrociato il loro sguardo con una strana “opera” in legno in abete rosso fiammazzo e si sono chiesti il senso di tale artefatto e il suo significato. Le più disparate ipotesi si sono propagate all’ interno dei vari ambienti della valle: bar, ristoranti, negozi, circoli culturali,  scuole, uffici… Chi sosteneva si trattasse di una grande lettera E, chi il numero 3, chi la punta di uno sci, chi una fiamma slanciata verso il cielo. Altri ancora, la silhouette di un violino ed altre ulteriori ipotesi.

Alcune di queste suggestioni colgono il significato e il senso di alcuni elementi che l’artista, una giovane studente dell’Istituto d’Arte G. Soraperra, Stefania Carpella di Cavalese, ha voluto riunire nel proprio capolavoro. Ossia,l’immagine dello sport, rappresentato dalla punta stilizzata di uno sci e quella del territorio indicata dal profilo del violino , strumento notoriamente realizzato con il pregiato abete rosso della Val di Fiemme, che cresce nei boschi sapientemente gestiti da secoli dalla Magnifica Comunità.1CA221E1895B42F28BBC151B9C33A6A8 Il totem di benvenuto allingresso di tutti i paesi della Val di Fiemme

È stata infatti proprio Stefania la vincitrice del concorso, indetto dalla Magnifica Comunità di Fiemme e dal Comitato Organizzatore Trentino Fiemme 2013, fra gli studenti dell’Istituto d’Arte G. Soraperra, per la realizzazione del trofeo dei Campionati del Mondo di Sci Nordico 2013, che verrà consegnato a ogni atleta medagliato, ottenendo un’imponente visibilità internazionale grazie alle immagini delle.. (clicca su leggi tutto) premiazioni ufficiali che saranno viste da centinaia di milioni di telespettatori in tutto il mondo.

L’idea di trasformare l’opera anche in una sorta di “totem” di benvenuto all’ingresso di tutti i paesi della Val di Fiemme, è nata a seguito di un confronto fra i sindaci della Valle e il Comitato Organizzatore .
Tutti gli amministratori hanno condiviso la scelta d’individuare un elemento comune a tutti i paesi, che potesse rappresentare un collegamento fra l’evento iridato e il territorio.

All’interno del profilo del violino trova spazio il logo ufficiale dei Campionati del Mondo, le icone di un fondista e di un saltatore, l’inconfondibile skyline della catena del Lagorai, nonché la cosiddetta “effe”, che rappresenta una delle due fessure, sempre presenti in tutte le tavole armoniche, rigorosamente in abete rosso della Val di Fiemme, dei violini.

Completano l’opera le tre bandiere in rappresentanza dei territori di appartenenza: Trentino, Italia ed Europa.   

fiemmeworldcup.com

Questo articolo è già stato letto 1982 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi