Inizia la stagione dello sci sulle Alpi Italiane: Trentino, Alto Adige, Cortina, Piemonte

Da il 13 novembre 2009

sci3 Inizia la stagione dello sci sulle Alpi Italiane: Trentino, Alto Adige, Cortina, PiemonteDopo la stagione record del 2008/2009, per lo sci italiano si annuncia un nuovo inverno da ricordare, con le piste già aperte da questo fine settimana, sia in Piemonte che a Campiglio, San Martino di Castrozza e a Cortina, dove fin da domani mattina alcuni impianti saranno in funzione. Si tratta di un nuovo exploit, in quanto le previsioni di apertura di stagione erano per fine novembre i primi dicembre, in modo da avere tutto pronto e funzionante per il ponte dell’Immacolata. Ma le abbondanti nevicate dei giorni scorsi (in Piemonte a duemila metri ne sono scesi anche 80 centimetri) hanno convinto gli operatori a partire d’anticipo: ed è possibile che altri comprensori decidano di anticipare la partenza, visto che anche nell’Appennino le montagne hanno già un aspetto invernale.TRENTINO: Saranno San Castrozza e Madonna di Campiglio le prime due località del Trentino ad aprire sabato la nuova stagione stagione dello sci. Nella località dolomitica le prime sciate si potranno fare sui tracciati di Passo Rolle, coperti da 50 cm di neve naturale. Aperte le piste Castellazzo (da sabato), Cimon e Ferrari (solo domenica).Aperti anche i punti di ristoro e gli alberghi di Passo Rolle. A Campiglio saranno aperte la cabinovia Grosté con le seggiovie Express Grosté e Rododendro. Per i primi due giorni di apertura sono previsti skipass a tariffa promozionale: il giornaliero costerà 15 euro e il bigiornaliero 25 euro. Gli impianti verranno poi riaperti il 21-22 novembre. Da sabato 28 novembre rimarranno aperti tutti i giorni. Proprio nell’ultimo fine settimana di novembre apriranno anche gli altri impianti sciistici del Trentino: dalla val di Fiemme alla Paganella, da Pinzolo a Folgaria, tutte le piste dei centri invernali del Trentino sono innevate naturalmente dopo le nevicate degli ultimi giorni.

ALTO ADIGE: Si scia già da una decina di giorni sul ghiacciaio a Solda, mentre il 90% degli impianti sarà aperto per il ponte di Sant’Ambrogio. Intanto si preparano le piste con la neve artificiale, come in Badia dove le temperature sotto zero permettono l’utilizzo dei cannoni.

CORTINA: Sci da record, anche quest’anno, con l’apertura delle piste del Faloria-Cristrallo in anteprima già domani, mentre gli appassionati del fondo da una settimana hanno iniziato l’attività a passo Tre Croci. Il via allo sci alpino è fissato alle ore 8.30 quando cominceranno a funzionare gli impianti e baite e rifugi saranno pronti. Si potrà salire con la funivia, due tronchi, che parte dal centro di Cortina, al Faloria. Saranno poi aperte le seggiovie che salgono da Rio Gere, sulla strada per il passo Tre Croci, ai 3.000 metri di quota del Cristallo. Qui una serie di impianti concatenati, ben sei, giungono fino a Pian de Ra Bigontina, alla Costa de Faloria, a Girilada e ai Tondi. vista l’apertura anticipata, non ci sarà ancora l’abbonamento stagionale del Dolomiti Superski, che inizierà soltanto dal 28 novembre quando tutti gli impianti saranno a regime. Il giornaliero costerà 28 euro un prezzo ribassato e concorrenziale rispetto ai 33 euro previsti in un primo momento.

PIEMONTE: Limone Piemonte farà da apripista nell’apertura degli impianti: “Alla luce di questo straordinario e precoce innevamento – dicono alla Lift, la società che gestisce gli impianti – potremo aprire molte delle piste già sabato 14 novembre, anziché, come Nprevisto, il 4 dicembre. Sabato e domenica si scierà su Cabanaira, Pian del Leone e Pancani”. Anche Prato Nevoso, località sciistica delle Alpi Marittime, a 1500 metri nel comune di Frabosa Sottana (Cuneo), anticipa l’inizio della stagione invernale (oltre 100 cm di neve scesi in 48 ore) e alle basse temperature che hanno permesso l’innevamento artificiale. L’apertura degli impianti è prevista per venerdì 20 novembre: rimarranno aperti tutti i giorni. Il 27 novembre toccherà ad Alagna Valagna (Vercelli). Stessa cosa per Sestriere e la Via Lattea che, a meno di anticipazioni, aprirà la stagione il 5 dicembre.

Ansa

Questo articolo è già stato letto 2417 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi