La neve è arrivata!! Da domani impianti aperti in Trentino

Da il 30 novembre 2012

Questo articolo è già stato letto 2665 volte!

Da sabato 1 dicembre si potrà sciare anche in Val di Fiemme, sui tracciati di Pampeago (Latemar e Monte Agnello), pronti ad accogliere i primi turisti e gli amanti di questa disciplina dopo la copiosa nevicata di martedì e mercoledì (sono 50 i centimetri di neve sulle piste).

%name La neve è arrivata!! Da domani impianti aperti in TrentinoIn Val di Fassa sono 50 i centimetri di neve caduti in quota. Sabato apriranno i primi impianti, a Passo Carezza – Costalunga e Passo San Pellegrino. Tra giovedì 6 e sabato 8 dicembre l’offerta verrà ampliata con l’apertura di altre piste.

Prime discese previste quasi certamente per sabato anche nella ski area di San Martino – Passo Rolle: in quota la neve ha superato i 50 centimetri e nel weekend dovrebbero aprire le piste di Passo Rolle.

Il Consorzio impianti a fune di San Martino di Castrozza comunica ufficialmente l’apertura prevista per sabato 1 e domenica 2 dicembre al Passo Rolle.

Saranno operativi i seguenti impianti:  Seggiovia Castellazzo -Seggiovia Ferrari  -Seggiovia Paradiso (con pista Fiamme Gialle)

Per vedere in tempo reale quali piste stanno aprendo in Trentino CLICCA QUI

603897 10151522628368066 408155111 n La neve è arrivata!! Da domani impianti aperti in Trentino

Dopo le anteprime al Grosté degli ultimi due weekend e l’apertura ad inizio novembre del ghiacciaio della Presena, tutte le montagne trentine si sono vestite di bianco e si preparano ad accogliere gli appassionati di sport invernali. Sabato scatterà dunque la stagione invernale nella maggioranza delle località sciistiche trentine, con tante piste aperte e l’opportunità, nei prossimi giorni, quando le temperature dovrebbero calare ulteriormente, di consolidare il manto nevoso grazie alla rete di innevamento programmato che copre il 90% dei tracciati.

%name La neve è arrivata!! Da domani impianti aperti in TrentinoA Madonna di Campiglio, nel centro abitato, sono scesi 30 cm di neve fresca, e oltre 60 a Campo Carlo Magno e a quote più elevate, dove il manto ha raggiunto i 120 cm. Una nevicata che consentirà l’apertura delle piste per questo primo weekend di dicembre e che contribuisce a preparare al meglio anche il Canalone Miramonti, che i tecnici del Comitato organizzatore presieduto da Lorenzo Conci stanno allestendo per lo slalom di Coppa del Mondo in programma martedì 18 dicembre. Anche sul Doss del Sabion è scesa la prima neve e le Funivie di Pinzolo entreranno in funzione giovedì 6 dicembre.

Il ghiacciaio della Presena anche quest’anno ha dato il via alla stagione dello sci, aprendo i propri impianti già ad inizio novembre. Tra i 2.500 e i 3.000 metri di quota è possibile sciare sulle piste Presena Destra e Paradiso Presena. Da sabato, grazie alla fitta nevicata dei giorni scorsi, si scierà anche a Passo Tonale. Aprono infatti nel weekend le piste Valbiolo, Tonale Occidentale, Contrabbandieri e Giuliana, che vanno ad aggiungersi alla pista Valena, dove già si scia già dalla settimana scorsa. Ben cinque dunque le piste aperte a Passo Tonale, oltre ai due tracciati del ghiacciaio Presena, dove è disponibile anche l’anello di fondo di 2 km per gli appassionati dello sci nordico.

%name La neve è arrivata!! Da domani impianti aperti in TrentinoSpostandoci nella Skiarea Paganella, che il 20 dicembre ospiterà l’Alpine Rockfest sull’Olimpionica Due, apriranno sabato 1 dicembre sette piste per un primo weekend sugli sci (sono 50 i centimetri di neve caduti). Da venerdì 7 dicembre l’offerta sarà completata con l’apertura di tutti gli impianti della Ski Area Dolomiti Paganella.

Più di venti centimetri di neve fresca hanno ricoperto anche il Monte Bondone, la montagna che sovrasta la città di Trento. Non è escluso che la pista Palon possa aprire già sabato 1 dicembre per un primo assaggio all’insegna dello sport e del divertimento: una decisione definitiva verrà presa solamente nella giornata di domani e sarà legata ad un eventuale abbassamento delle temperature.

Sugli Altopiani di Folgaria, Lavarone e Luserna la stagione invernale scatterà probabilmente a Sant’Ambrogio; stesso discorso per gli impianti di Polsa – San Valentino dove le cime sono imbiancate, ma sarà necessario un abbassamento delle temperature per poter mettere in funzione i cannoni per l’innevamento programmato, operazione necessaria per rendere agibili le piste.

Un gatto delle nevi e un cannone per l’innevamento artificiale di ultima generazione sono le due grandi novità della stagione invernale 2012-2013 dell’impianto sciistico di Bolbeno, che aprirà i battenti tra Sant’Ambrogio e Natale. Difficile possa aprire per il ponte dell’Immacolata la Ski Area della Panarotta, dove sono caduti in nottata i primi fiocchi di neve.

È possibile restare costantemente aggiornati sulle condizioni del manto nevoso in ogni angolo del Trentino grazie al servizio offerto sul sito internet di Trentino Marketing, all’indirizzo http://www.visittrentino.it/it/vacanze_a_tema/neve/bollettino_discesa, dove si può facilmente verificare in tempo reale l’apertura dei diversi impianti.

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi