Lech Walesa affascinato dalle Dolomiti. Video elicotteri

Da il 15 settembre 2010

%name  Lech Walesa affascinato dalle Dolomiti. Video elicotteri ”Quando il Santo Padre Karol Wojtyla è stato su queste montagne ha potuto ammirare la bellezza del Creato”. E’ quanto ha affermato sulle Dolomiti del Trentino il premio Nobel per la pace Lech Walesa, di fronte alle stesse vette che fecero dire a Giovanni Paolo II che tanta maestosità avvicina a Dio.

L’ex presidente polacco ha osservato le Dolomiti in un giro in elicottero. ”Sono felicissimo – ha aggiunto – e molto colpito per le meraviglie che ho potuto vedere e che a mio parere tutto il mondo dovrebbe conoscere. Viene voglia di lasciare tutti gli impegni e stare qui semplicemente a dipingere questi splendidi panorami”.

Con l’elicottero della Provincia autonoma di Trento è atterrato a Madonna di Campiglio, dopo aver sorvolato Passo Rolle e i gruppi Brenta, Adamello e Presanella, partito da Trento. Era accompagnato, tra gli altri, dal Console generale della Repubblica di Polonia a Milano, Krzysztof Strzalka.

Complice il bel tempo, il panorama è stato tra i più spettacolari e tra i luoghi sorvolati c’è stato anche l’altare dedicato a Giovanni Paolo II, che sciò su queste vette. In serata poi, alle 19, proprio in occasione della presenza di Lech Walesa in Trentino, la Campana dei Caduti al Colle Miravalle di Rovereto suona i consueti 100 rintocchi della sera intorno alle 19, anziché alle 21.30.

Il premio Nobel per la pace è infatti in visita alla campana, simbolo di pace mondiale e costruita col bronzo dei cannoni delle 19 nazioni che presero parte alla Grande guerra e che riunisce attorno a se’ le bandiere di decine di Paesi, uniti dalla volonta’ di costruire la pace.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=ae2qsd8AeV8]

[nggallery id=19]

Questo articolo è già stato letto 2574 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi