Pierluigi Orler, viaggio nell’anima con FUJIFILM X-T20

Da il 20 maggio 2017
pierluigi orler photo

Questo articolo è già stato letto 62317 volte!

Il lancio della nuova fotocamera digitale mirrorless FUJIFILM, X-T20 è stato affidato dalla casa madre giapponese FUJIFILM alle immagini emozionali del famoso fotografo Pierluigi Orler di Predazzo.

Nel breve filmato Pierluigi Orler presenta il nuovo gioiellino della FUJIFILM, X-T20 nella splendida cornice dolomitica del Passo Rolle al cospetto delle Pale di San Martino dove il pensiero del fotografo fa riferimento al suo papà, che, seppur cieco, riusciva a far cogliere le emozioni più profonde all’allora piccolo figlio.

Fuji Film Italia ha raccolto questa emozione per lanciare la nuova fotocamera digitale sul mercato italiano e successivamente la casa madre in Giappone ha pensato bene di pubblicare questo video in World Wide a livello mondiale.

Grande soddisfazione professionale per il fotografo Pierluigi Orler, che si vede proiettato come testimonial di questo nuovo prodotto tecnologico.

“La montagna regala luci ed emozioni uniche che da sempre cerco di fermare in uno scatto. L’ultimo gioiello di casa FUJIFILM, X-T20, è il connubio perfetto tra design e tecnologia che mi permette di esprimere al meglio la mia idea di fotografia: catturare ciò che è visibile solo all’anima.”

Pierluigi Orler

versione italiana

 

pierluigi orler photo Pierluigi Orler, viaggio nellanima con FUJIFILM X T20

dolomiti tv 700 x 180 Pierluigi Orler, viaggio nellanima con FUJIFILM X T20

 

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi