PIETRO DE GODENZ, INSIEME PER FIEMME

Da il 10 ottobre 2018
pietro de godenz elezioni provinciali 2018

Sono nato e abito in Val di Fiemme, a Tesero, da sempre. Unisco all’amore per la famiglia – sono sposato con Cinzia e abbiamo una splendida figlia Alice – quello per lo sport e per la musica, come confermano quattro decenni passati a suonare nella banda e nel bandino comunale. Attivo nel volontariato fin da giovanissimo, ho sempre avuto una grande passione per la politica che mi ha portato ad essere consigliere comunale dal 1985 e assessore al Turismo e Sport fino al 2012. Ho fatto il militare con gli alpini e ho lavorato come imprenditore turistico, avendo l’onore di ricoprire importanti incarichi nell’APT e di gestire in prima persona l’organizzazione di tre Campionati mondiali di sci nordico (1991, 2003, 2013).

Nel 2013 ho deciso, per sostenere in modo concreto le istanze della nostra valle a Trento, di candidare, assieme all’amico Mauro Gilmozzi alle elezioni provinciali dove i cittadini mi hanno eletto consigliere provinciale. Mi sono messo subito al lavoro e grazie al confronto continuo con il territorio e soprattutto con i suoi abitanti siamo riusciti a raggiungere importanti risultati. E’ stato fatto molto, ma molto resta ancora da fare: facciamolo insieme!  Alla nostra amata Valle di Fiemme – e alle Valli limitrofe – ho dedicato un’attenzione particolare e mi impegno a continuare a lavorare con tutte le mie forze, se avrò la tua fiducia e sarò rieletto, anche per i prossimi 5 anni. 

pietro de godenz voto elezioni provinciali 2018 PIETRO DE GODENZ, INSIEME PER FIEMME

Riportiamo alcune delle azioni realizzate negli scorsi anni e gli spunti per un possibile lavoro futuro.

SANITA’, PUNTO NASCITA, OSPEDALE DI VALLE

Quella dell’ospedale è in assoluto la battaglia più importante, a cui tengo di più e che ancora non è finita. Dobbiamo dare il massimo per continuare a garantire a chi abita in Fiemme, Fassa, Cembra e Primiero e a tutti gli ospiti che ogni anno ci fanno visita, un servizio sanitario di assoluta eccellenza. Questo significa Punto nascita riaperto 24 ore su 24 sette giorni su sette e potenziamento dei reparti con nuovi medici e infermieri.  Tutti in valle ci siamo impegnati e siamo riusciti a promuovere un processo politico culturale che ha portato al decreto di deroga sotto i 500 parti all’anno per i luoghi in condizioni orografiche particolari e ha dato il via a livello nazionale ad un confronto per definire standard aggiornati per i territori con bisogni speciali, come appunto le nostre valli montane.

Per questo il Punto nascita riaprirà (quando leggerete queste righe probabilmente sarà già riaperto) ma dobbiamo insistere affinché i servizi medico sanitari siano garantiti e potenziati, il progetto del nuovo ospedale – già approvato – venga concretizzato nei tempi previsti e le case di riposo di Valle mantengano la loro autonomia. La sanità è stata al centro di decine di proposte in Consiglio, molte votate e diventate concrete come la richiesta per fornire sostegno ai familiari assistenti dei parenti malati (caregiver), l’attivazione anche in Trentino del Progetto DAMA per fornire assistenza medica avanzata a persone con disabilità, le azioni in favore di persone con ASD, e il coinvolgimento delle nostre APSP nella predisposizione della nuova legge sul welfare, per arrivare alla legge sul “Dopo di noi” per fornire tutela ai ragazzi disabili una volta venuti a mancare i genitori e i parenti. Sono alcuni esempi ma Possiamo ripartire da qui, rafforzando gli interventi a favore del mondo del sociale per tutelare sempre più mamme, famiglie e anziani.

MAGNIFICA COMUNITA’ DI FIEMME, CULTURA E TERRITORIO

La Magnifica Comunità è stata ed è la nostra storia e il fulcro della capacità di noi fiammazzi di essere autonomi e di autogovernarci. In questi anni è stato possibile garantire alla Magnifica tramite la PAT una parte dei fondi necessari al mantenimento dei custodi forestali, una contribuzione per il museo, la partecipazione al tavolo dei pescatori e il finanziamento di un progetto sperimentale, gestito assieme agli allevatori di Fiemme, per la costruzione di un recinto per difendere gli animali al pascolo da lupi e orsi. Allo stesso modo è stato ottenuto un preciso impegno da Parte della Provincia a finanziare il recupero delle malghe caprine di Fiemme.

Per il prossimo futuro puntiamo all’inserimento del Museo della Magnifica nel circuito provinciale dei musei e al ripristino di finanziamenti provinciali ad hoc per il mantenimento dei boschi e delle malghe di alta montagnaIn ambito culturale sono riuscito a fare approvare la nuova legge di riforma delle scuole musicali e a dare sostegno alle famiglie numerose grazie all’introduzione di voucher culturali per i nostri ragazzi.

SPORT, TURISMO, ECONOMIA

Sport e turismo sono fondamentali per noi trentini, e rappresentano anche le attività a cui ho dedicato la mia vita lavorativa. Confrontandomi con scuole, associazioni sportive ed enti come il CONI o la FISI ho portato avanti progetti per un maggiore riconoscimento dello sport nei programmi educativi scolastici e per una tutela delle attività degli studenti impegnati in attività sportive a livelli agonistici. Aiutare il più possibile senza imporre e senza ostacolare il protagonismo territoriale: questo uno dei miei obiettivi. Ritengo fondamentale che nel breve futuro si lavori per potenziare e sostenere il sistema turistico – invernale ed estivo – aumentando le risorse per le attività di marketing a sostegno del marchio Trentino.

Vanno inoltre concretizzate azioni per aumentare la presenza nelle nostre valli di turisti stranieri, specialmente in estate, puntando su prodotti in crescita e promuovendo concetti green come il  bike tourism, piste ciclabili e attenzione allambiente. Fondamentale per il nostro turismo, in quanto vero e proprio volano dell’economia, il tema lavoro: dobbiamo continuare a garantire l’occupazione e dove possibile aumentarla, proponendo ai nostri giovani esperienze anche formative d’eccellenza, come l’Alta formazione turistica attivata negli ultimi due anni presso la Scuola alberghiera di Tesero.

  pietro de godenz voto elezioni provinciali 2018 PIETRO DE GODENZ, INSIEME PER FIEMME

AGRICOLTURA, INDUSTRIA E ARTIGIANATO

Continuiamo a valorizzare le ricchezze del nostro territorio rappresentate da tutti quei prodotti a “km zero” e d’eccellenza sia per quanto riguarda le produzioni gastronomiche che quelle legate ai mestieri tradizionali e all’artigianato. Negli anni il Trentino è molto cresciuto da questo punto di vista ma è ancora necessario migliorare, specializzando la formazione di imprenditori e manager e favorendo gli scambi sia tra le aziende del territorio che a livello nazionale ed internazionale. L’agricoltura è un settore essenziale per il sostentamento e il mantenimento del territorio e attraversa una fase di riscoperta e crescita. Inoltre, le attività industriali di assoluta eccellenza presenti in Fiemme – che garantiscono occupazione e innovazione – vanno sostenute con infrastrutture e servizi dedicati.

L’agricoltura è un settore essenziale per il sostentamento e il mantenimento del territorio e attraversa una fase di riscoperta. Gli agricoltori di tutto il Trentino e le loro aziende vanno sostenuti e con essi vanno favorite le associazioni e gli enti, come ad esempio gli apicoltori e le cooperative agricole sociali capaci di dare ulteriore valore aggiunto a tutto il comparto agricolo

MENO BUROCRAZIA PER PROFESSIONISTI ED IMPRESE

La burocrazia è per molti professionisti e imprese trentine un problema serio che va affrontato presto e bene. Aziende e persone che lavorano e fanno lavorare meritano una seria ed efficace semplificazione burocratica per non veder soffocate le loro fatiche e aspirazioni.

SCUOLA E VOLONTARIATO

Cerchiamo di coinvolgere sempre più i giovani nelle associazioni di volontariato, la vera rete che sostiene la nostra valle. Dal 2013 a oggi, avendo sempre chiaro in mente il forte legame tra istruzione, formazione e associazionismo, abbiamo promosso riforme e azioni importanti: dalla nuova legge sulle scuole musicali, all’attenzione alle bande e alle associazioni culturali di valle, – vero e proprio fiore all’occhiello della nostra comunità – passando per i voucher per accedere a teatro o ad attività musicali formative dedicato alle famiglie numerose, e ancora, dal riconoscimento nei curricula degli studenti di attività sportive agonistiche; un percorso in pieno sviluppo che va concluso sgravando le associazioni di volontariato dall’eccessiva burocrazia e, soprattutto, dagli oneri – oggi troppo gravosi – in  riferimento alle responsabilità civili e penali.

SICUREZZA

La sicurezza dei cittadini, in casa propria, al lavoro e negli spazi pubblici, va tutelata con leggi e comportamenti giusti. No alle discriminazioni di alcun tipo ma sì al rispetto delle regole.

MOBILITA’

Muoversi significa collegare persone e luoghi. La mobilità è, per una terra di montagna come la nostra, fattore cruciale. In questi anni molto è stato fatto per aumentare la consapevolezza dei Trentini e dei turisti all’uso dei mezzi pubblici. Sono stati attivati progetti e investite risorse importanti. Garantire collegamenti tra valli e con Trento è al centro dell’agenda. In particolare per Fiemme e Cembra sono strategici collegamenti pubblici regolari tra una valle e verso il capoluogo che vanno cadenzati con frequenza giornaliera ad uso dei valligiani e per lo sviluppo di attività turistiche, con un occhio di riguardo al cicloturismo e al turismo sostenibile. Rimane sempre sul tavolo e Va concretizzata, inoltre, la realizzazione di uno studio per la creazione di un tracciato ferroviario che partendo da Trento colleghi le valli.

“Pubblicità elettorale a pagamento committente Pietro De Godenz”

pietro de godenz elezioni provinciali 2018 705x1024 PIETRO DE GODENZ, INSIEME PER FIEMME

Questo articolo è già stato letto 43254 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi