Punto Nascita: Roma ha detto si, avevate ragione!

Da il 25 giugno 2016
bimba parto per fiemme

Questo articolo è già stato letto 44263 volte!

ROMA HA DETTO SI, AVEVATE RAGIONE, LA DISTANZA DA TRENTO E’ TROPPA PER CHIUDERE il PUNTO NASCITA!!!

Al netto dello scandaloso balletto partitico che vede alcuni amministratori politici ammanicati con taluni giornalisti pronti a far salire sul carro dei “vincitori” anche chi ha sempre remato contro o, al meglio, ha ignorato il problema (salvo poi uscire con articolo+foto in campagna elettorale)…

…il risultato tanto sperato e TANTO ATTESO è arrivato!!!

LA DEROGA PER IL MANTENIMENTO DEL PUNTO NASCITA DI CAVALESE È REALTÀ!!!  (vedi qui )

Non è (ancora) il momento di fare la lista di chi “c’è stato veramente e di chi ci fa”, ma una cosa va detta :

GRAZIE PER IL LAVORO SVOLTO dal personale del reparto di maternità, del 118 (volontari compresi!!!), in condizioni di lavoro umanamente deplorabili e reiterate da 7 mesi che sono all’opposto della vocazione di chi le svolge.

Persone Vere, Valligiani con il senso dell’etica professionale che, nonostante tutto, si prodigano ogni giorno assumendosi responsabilità straordinarie.
(niente a che vedere con chi, pur di brillare nella nebulosa politico sociale, toglie valore ad amministratori e politici che hanno realmente smosso gli equilibri per inventare una nuova via percorribile per il mantenimento del punto Nascita di Fiemme e Fassa!).

Ora che Roma si è espressa basandosi su parametri oggettivi di sicurezza, di orografia e di statistiche, Speriamo che i tiratori scelti del “bisogna chiudere”, SE PROPRIO NON RIESCONO A CAMBIARE PUBBLICAMENTE OPINIONE, ALMENO TACCIANO!

Ma veniamo al punto, per noi, cruciale.

Nel periodo di piena attività con un primario e uno staff di qualità sono stati raggiunti i 300 parti annui; a pieno regime PpF, una volta le assunzioni effettuate e rilanciata la comunicazione, potrà accogliere gratuitamente un centinaio di famiglie l’anno (sempre provenienti da fuori Valle o da fuori Provincia), nell’accoglienza sono compresi i giorni precedenti alla data prevista per il parto).
Alla soglia fissata dei 500 parti annui mancherebbero circa 120 parti e, come da noi proposto nel luglio 2014, una volta ristabilito pienamente il servizio, chiederemo ufficialmente al direttore generale dell’Azienda Sanitaria di Trento, dott. Bordon di proporre alle puerpere con gravidanza a basso rischio del Trentino, tramite i servizi preposti, di considerare la possibilità di portare a termine la loro gravidanza in val di Fiemme in condizioni mediche certificate, accolte in una struttura ben attrezzata e non sovraffollata che permetterà loro di ricevere quelle attenzioni umane essenziali in un momento cosi delicato.

Perchè?

Perchè IL RAGGIUNGIMENTO DI 500 PARTI ENTRO DICEMBRE 2018, come sottoscritto anche dall’impegno del “Distretto Famiglia”, metterebbe al sicuro da nuovi cambiamenti politici repentini i risultati raggiunti e gli sforzi profusi da tutti e darebbe una continuità, una serenità e una solidità al servizio che, da anni, soffre dei continui cambi di rotta e dei vuoti decisionali!!!

Adesso cosa cambia? Se tutto va bene, Molto!!

Per la ricerca di candidati medici l’approccio dell’APSS è stato, prima della nomina del dott. Bordon, nullo!
È Bordon stesso a farlo capire nell’intervista del 23 giugno su “L’Adige” : cominceranno fra qualche giorno a comunicare come abbiamo fatto, come Parto per Fiemme, fin dal 25 novembre 2015.

Per capire quanto margine di manovra ci sia nella ricerca dei medici riportiamo questo stralcio di lettera inviata ieri al d.g. dott. Bordon e alla quale ha già risposto più che positivamente proponendo un incontro per pensare una più stretta collaborazione con la nostra associazione :

…”Purtroppo, sapendo che le candidature segnalate si sarebbero doppiamente perse (per la mancata attivazione delle assunzioni dovuta all’assenza della deroga di Roma e per la manifesta avversità di alcuni dirigenti…) abbiamo contenuto il nostro sforzo di comunicazione al 20% delle nostre possibilità e, nonostante questo, il risultato allegato all’e-mail e aggiornato ad oggi è 29 candidature dirette, risultato che ci pare degno di nota.”…

Quindi?

COMPATTI e il più lontano possibile dalle logiche di partito e dagli interessi corporativi ce la faremo ad accellerare il processo di normalizzazione!!!

Come?

- Ridando forza e VOCE ALL’OTTIMA REPUTAZIONE del Punto Nascita di Fiemme e Fassa, invitando chiunque sia nella magia di una gravidanza a riprendere contatto con il reparto allo 0462 242216.

- Ricordando che “Parto per Fiemme” potrà ACCOGLIERE GRATUITAMENTE IN HOTEL LE FAMIGLIE PROVENIENTI DA FUORI VALLE! Nell’accoglienza sono compresi i 4 giorni precedenti alla data prevista per il parto!!! (vedi www.partoperfiemme.com, contatto diretto 0462341419 o 3356902743 o via email partoperfiemme@gmail.com)

- SOStenendo il personale del reparto in ogni occasione possibile! Le conseguenze di 7 mesi di attività snaturata dall’apertura ad “orari d’ufficio” si sono fatti sentire ed è il momento di stare vicino a chi, pur di onorare il loro credo professionale, NON CI HA MAI “ABBANDO-NATI”!!!

- Porgendo alle mamme che hanno subito il trasferimento forzato a Trento o altrove le NOSTRE SCUSE PER NON AVER SAPUTO EVITARE TUTTO CIÒ… e proponendo loro di trasformare la disillusione (e in alcuni casi la rabbia) in azione, aiutando, in tutti i modi possibili, il raggiungimento dei 500 parti annui entro il dicembre 2018!

- Continuando a raccogliere fondi e trasmettere informazioni provenienti da “Parto per Fiemme” come recentemente hanno fatto ASSOCIAZIONI STRAORDINARIE come “NON SOLO DANZA”, i “FLAMINGS” o “LA TAVERNA ARAGOSTA”!!!

Avanti!!! I Territori, le Vallate Montane, si sviluppano se la gente comune si occupa del bene pubblico.
Affidarsi ciecamente alla classe politica cresciuta nella logica partitica significa accettare un’inevitabile centralizzazione su Trento, Roma o Bruxelles e spesso, come si è visto, i risultati sono deprecabili.

A noi tutti, senza bisogno di salari, vitalizi né riconoscimenti, di migliorare ciò che si può cambiare!

Coraggio e Fortuna!!!

Il direttivo di Parto per Fiemme :-) 

www.partoperfiemme.com

bimba parto per fiemme Punto Nascita: Roma ha detto si, avevate ragione!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi