Si alza il sipario sulla stagione teatrale di Fiemme

Da il 25 ottobre 2019
stagione teatrale fiemme 2019

Predazzo, Tesero e Cavalese propongono anche quest’anno un calendario condiviso 

Predazzo, Tesero e Cavalese propongono anche quest’anno una stagione teatrale condivisa. Un calendario che vede i tre Comuni collaborare per offrire una proposta ricca, variegata e di qualità.

Nel saluto che i tre assessori alla Cultura – Giovanni Aderenti per Predazzo, Silvia Vaia per Tesero e Ornella Vanzo per Cavalese – hanno scritto sul libretto di presentazione del programma 2019/2020 si parla dell’immortale magia del teatro: “Troppo grande è il piacere di vedere in platea gli spettatori che attendono l’apertura del sipario, che seguono silenziosi lo spettacolo, per poi commentare, discutere e parlarne ancora. La magia del teatro nasce da questo insieme di emozioni, riflessioni, attività, confronti e parole”.

Il programma vede in totale 10 spettacoli. Si inizia subito alla grande il

7 novembre a Tesero con il “Massimo Lopez e Tullio Solenghi Show”, anteprima nazionale con il noto duo che torna insieme sul palco dopo 15 anni. Tesero ospita poi il

13 novembre “Serata romantica” con la rinomata compagnia di danza “Il Balletto del Sud” e l’11 dicembre “Uno di voi”, spettacolo sulle contraddizioni maschili del nostro tempo.

Il 27 dicembre, sempre a Tesero, è la volta dello spettacolo per famiglie: quest’anno bambini e genitori potranno assistere a “Favole al telefono”, fiaba in musica tratta dalle filastrocche senza tempo di Gianni Rodari.

Il 29 dicembre Predazzo ospita Flavio Insinna – volto noto della tv – con la sua piccola orchestra, sul palco con “La macchina della felicità”.

Il 17 gennaio, ancora a Predazzo, “L’uomo e il mare di plastica alle radici di un sogno”, per riflettere sul ruolo dell’uomo custode della natura.

Il 22 gennaio torna a Tesero la Rimbamand con “Manicomic”, spettacolo comico teatrale in cui la follia si trasforma in libertà e creatività.

A San Valentino Predazzo propone “Uomo – donna, istruzioni per l’uso”, commedia che ha già fatto ridere migliaia di spettatori in Italia e all’estero.

Si chiude a Tesero il 4 marzo con la commedia musicale “That’s amore” e il

13 marzo con “8 sfumature di Giulietta”, il dialogo dal balcone riscritto alla maniera di altri artisti.

Sono disponibili tre tipi di abbonamento: Fiemme (5 spettacoli Tesero e Cavalese, 1 spettacolo danza, 3 spettacoli Predazzo) a 95 euro intero, 85 euro ridotto; William Shakespeare (5 spettacoli rassegna Tesero e Cavalese + 1 spettacolo danza) 70 euro intero, 65 euro ridotto; Predazzo (tre spettacoli Predazzo) 35 euro intero, 30 euro ridotto. La prevendita riservata agli abbonati della scorsa stagione sarà attiva fino al 28 ottobre, presso gli sportelli delle Casse Rurali di Fiemme. La prevendita per i nuovi abbonati sarà invece aperta dal 29 al 31 ottobre, con le stesse modalità. I biglietti ai singoli spettacoli si potranno invece acquistare in prevendita da lunedì 4 novembre fino alle 15.30 del giorno dello spettacolo o direttamente alla biglietteria del teatro nell’ora precedente l’inizio. Monica Gabrielli

stagione teatrale fiemme 2019 1024x676 Si alza il sipario sulla stagione teatrale di Fiemme

Tutto pronto per la nuova rassegna teatrale a Tesero.

Biglietti e abbonamenti si potranno acquistare direttamente in teatro a Tesero sabato 26 ottobre dalle 19.30 alle 20.45 quando inizierà il primo spettacolo.

Sabato 26 ottobre 2019 – ore 20.45
Associazione di volontariato “Oasi Valle dei Laghi” – Filodrammatica “S. Genesio” di Calavino
EN CASTEL EN VENDITA

Venerdì 8 novembre 2019 – ore 20.45
Gruppo teatrale “Gianni Corradini” di Villazzano
FRATELLI E SORELLE

Domenica 22 dicembre 2019 ore 17.30
Coro Le Mille Note e alcuni amici in collaborazione con la Filo di Tesero
GROSSO GUAIO AL POLO NORD

Venerdì 7 febbraio 2019 – ore 20.45 – Filodrammatica “San Martino” di Fornace
BERTOLDO

Sabato 21 marzo 2019 ore 20.45
Domenica 22 marzo 2019 ore 17.30
Filodrammatica L.Deflorian di Tesero – Centro Danza Tesero – Associazione Ale4M
LIBERI, nella libertà della natura

L’autunno porta con se l’ormai tradizionale rassegna teatrale che, da 28 edizioni ormai, invita sul palcoscenico del teatro comunale di Tesero le compagnie amatoriali della regione. Gli abbonati più fedeli non mancano mai a questo appuntamento mentre gli spettatori che magari non riescono ad essere sempre presenti tengono comunque d’occhio il programma, in cerca di quel particolare spettacolo che li incuriosisca.

Questa edizione, appunto, è davvero ricca di spettacoli curiosi. Si inizia, infatti, con una commedia dialettale molto speciale, dove gli attori della Filo di Calavino e gli attori dell’Associazione Oasi Valle dei Laghi danno voce, sul palco, alla disabilità in un’esperienza unica, entusiasmante ed arricchente per tutti.

La Filo di Villazzano propone invece un pungente e frizzante testo di Aldo Nicolaj dove il protagonista è … un po’ morto … anzi, proprio cadavere … e quello che sente dire di se da chi credeva suoi cari non lo rende proprio contento. Una commedia che, a dispetto del titolo, si annuncia davvero … vivace!

Il Coro le Mille Note, supportato dalla nostra Filo e da alcuni amici in quello che si presenta come un “musical bonsai” per le famiglie ed i più piccoli, farà di tutto per salvare il Natale che è in pericolo!

La Filo di Fornace non ha bisogno di presentazioni. Già protagonista alcuni anni fa con l’applauditissimo “Reparto paternità” torna al comunale di Tesero con il personaggio buffo e dissacrante di “Bertoldo”. Un cast di 20 attori per una rappresentazione travolgente e vincitrice, tra l’altro, del concorso Palcoscenico Trentino.

Infine la Filo di Tesero sarà partner dell’Associazione Ale4M e del Centro Danza 2000 nel produrre un inedito spettacolo costruito attorno al pensiero di Alessandro Conti, il giovane scomparso in un incidente stradale nel 2016. Suoni, colori, voci, persone, immagini, luci si incontreranno sul palco per raccontare un viaggio attraverso la musica, il mondo e la natura, le grandi passioni di Ale.

I prezzi d’ingresso rimangono invariati e sarà possibile come sempre, presso il Teatro Comunale di Tesero, sottoscrivere l’abbonamento con contestuale prenotazione dei posti.

Abbonarsi, quest’anno, è consigliato più che mai: con un unico passaggio alla cassa del teatro, la tessera non solo permetterà l’accesso ai quattro spettacoli serali – anticipati tutti come orario alle 20.45 – ma assicurerà anche il posto e un buono sconto agli abbonati che vorranno partecipare alla misteriosa «Cena Western» che la nostra Filo sta organizzando per l’inizio del 2020 (usare il pulsante per dettagli).

Maggiori informazioni su www.filotesero.it

locandina2019 2020 Si alza il sipario sulla stagione teatrale di Fiemme

Questo articolo è già stato letto 105798 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi