Sport e Ragazzi, istruzioni per l’uso

Da il 14 maggio 2017
Sport e Ragazzi, istruzioni per l'uso

Questo articolo è già stato letto 56620 volte!

La Commissione Sport della Comunità Territoriale della Val di Fiemme ha organizzato un incontro sul ruolo e la responsabilità degli allenatori giovanili: la serata “Sport e ragazzi, istruzioni per l’uso” è stata un’occasione di confronto aperta ad allenatori e dirigenti delle società sportive della valle.

Venerdì, nella sala stampa del Centro del Fondo di Lago di Tesero, la sport coach professionista Monica Morandini ha moderato la discussione, alla quale hanno partecipato come relatori il direttore sportivo della FC Südtirol Luca Piazzi, l’allenatore federale di sci alpino della Polizia di Stato ed ex allenatore di squadre di Coppa del Mondo Giuseppe Zeni e il campione di sci  Stefano Gross.

Sport e Ragazzi istruzioni per luso Sport e Ragazzi, istruzioni per luso

Per l’inaspettato, quanto meritato,  quarto posto in campionato che ha comportato lo svolgimento della prima gara dei play off scudetto proprio venerdì sera contro Sassari, era assente Alessio Marchini, responsabile del settore giovanile dell’Aquila Basket Dolomiti Energia, squadra molto legata alla Valle di Fiemme, con la quale intrattiene diversi rapporti di collaborazione sia con le istituzioni sia con le realtà associative. Nel corso della serata è stato letto anche un intervento di Sepp Chenetti, allenatore responsabile della Nazionale azzurra di fondo, impossibilitato a partecipare.

Sport e Ragazzi istruzioni per luso1 1024x770 Sport e Ragazzi, istruzioni per luso

“Scegliere di allenare bambini e ragazzi è una decisione coraggiosa, che comporta prima di tutto sapersi mettere in gioco anche come persona. Il momento di riflessione di venerdì è stato un costruttivo confronto su un tema importante. Sono emersi alcuni punti fermi dell’attività con i più giovani: il divertimento, che deve essere alla base di ogni sport; la multidisciplinarietà, necessaria per uno sviluppo completo; il ruolo di educatore da cui un allenatore non può tirarsi indietro; l’allenamento mentale, altrettanto fondamentale di quello fisico; l’importanza dello spogliatoio, come luogo di elaborazione e condivisione”, riassume Michele Malfer, assessore allo Sport della Comunità di Valle.

A fine serata, Sergio Doliana, presidente della Commissione Sport (di cui fanno parte Alberto Goss di Varena, Paola Dalsasso di Ziano, Laura Mich di Predazzo e Mattia Capovilla di Capriana) ha concluso: “Questo incontro vuole essere l’inizio di un percorso di riflessione sul ruolo sociale ed educativo dello sport. Organizzeremo altre occasioni di confronto, aperte anche a genitori e scuole, per costruire una forte sinergia educativa”.

Monica Gabrielli

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi