Vinci per la Vita (Win for Life), si vince per la vita e per l’Abruzzo

Da il 30 settembre 2009

aaaaloc Vinci per la Vita (Win for Life), si vince per la vita e per l’AbruzzoIl gioco, denominato Vinci per la Vita (Win for Life), e’ stato studiato a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto, come viene ricordato anche dal logo, un cuore con la scritta “Per l’Abruzzo”, impresso su ogni schedina. Lo Stato destinera’ infatti la quota erariale derivante dal gioco, il 23% di ogni euro giocato, a favore della ricostruzione. “E’ un gioco che ha un obiettivo ‘nobile’ e contiene al suo interno motivazioni di lungo periodo”, spiega Tagliaferri, che parla anche di “un segnale verso un approccio piu’ responsabile al gioco”. La vincita piu’ alta, infatti, e’ di 4.000 euro al mese, pagati per 20 anni, “una sorta di assicurazione sulla vita”, spiega ancora il dirigente Aams, aggiungendo che il nuovo gioco contribuira’ a raggiungere l’obiettivo assegnato dal Parlamento ai Monopoli di Stato per la ricostruzione dell’Abruzzo, vale a dire la raccolta di un extragettito, sul fronte dei giochi, di 500 milioni di euro per il biennio 2009-2010. Quanto alle previsioni sulla raccolta, Tagliaferri aggiunge che, “i conti si faranno a fine anno”.

Di impegno per l’Abruzzo parla anche Petrone, che sottolinea quanto fatto dalla Sisal, “abbiamo cominciato a raccogliere fondi entro 24 ore dal sisma, il settore dei giochi ha contribuito piu’ di altri settori” e ricorda come “oltre 1 milione di euro e’ stato donato alla Croce rossa”.

Giocare a Win for Life e’ estremamente semplice: e’ sufficiente scegliere 10 numeri sui 20 presenti sulla schedina, al costo di un euro. Il sistema assegnera’ inoltre un undicesimo numero, “il Numerone” che, se indovinato insieme ai 10 numeri pronosticati correttamente, permettera’ di accedere al pagamento della rendita, che si aggiungera’ al premio previsto per chi realizza un 10.

Saranno inoltre 4 le altre categorie di vincita e in piu’ il giocatore sara’ libero di scegliere il “suo” prezzo: giocando 2 euro, infatti, le probabilita’ di vincere la rendita e gli altri premi raddoppiano. In quest’ultimo caso, peraltro, anche chi non avra’ indovinato alcun numero pronosticato, ma avra’ indovinato “il Numerone”, accedera’ alla rendita. Quanto alla ripartizione di ogni euro giocato, il 65% andra’ al montepremi.

Si puo’ giocare ogni giorno e le estrazioni avvengono ogni ora, dalle 8 alle 20, proprio per permettere a ciascuno di scegliere il “momento giusto” della giornata per provare a vincere. Ogni scheda giocata partecipa all’estrazione che avverra’ all’inizio dell’ora successiva. Ad esempio, tutte le giocate effettuate tra le 11.00 e le 11.55 parteciperanno all’estrazione delle 12.00.

Sara’ possibile assistere in diretta alle estrazioni su SisalTV, il canale visibile nelle ricevitorie, e sui siti internet www.sisal.it e www.giochinumerici.info, in ogni caso la ricevuta di gioco potra’ essere controllata direttamente sul terminale Sisal in ogni momento per scoprire se ha realizzato una vincita.

A garanzia del corretto svolgimento delle operazioni di estrazione e’ prevista l’istituzione da parte dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato di una commissione di supervisione e di controllo del gioco.

Questo articolo è già stato letto 2254 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi