7 Marcialonga Cycling 2013 il video della partenza a Predazzo

Da il 8 luglio 2013
partenza 7 marcialonga cycling 2013 predazzo

È del lituano Dainius Kairelis e della ligure Daniela Passalacqua, conterranea di Alessandro Petacchi, il sigillo sul percorso lungo della Marcialonga Cycling Craft, mentre sul percorso più corto, 68 contro i 116 km del granfondo, si sono distinti il trentino Francesco Avanzo e la bergamasca Manuela Sonzogni.

Ieri a Predazzo (TN) ciclismo in festa, bella giornata finalmente dopo il rinvio per neve di maggio, gara molto vivace fin dalle prime battute e spettacolo su tutti i fronti.

Suggestiva la partenza col vialone di Predazzo zeppo di ciclisti, poi lasciata alle spalle Ziano sono cominciati i colpi di frusta. Il primo a movimentare la gara è stato Roberto Mich, un allungo violento il suo, che ha costretto Carlo Muraro alla rincorsa. Dietro li hanno lasciati fare fino alla prima salita, quella che porta a Capriana, prima, e ad Anterivo, poi. Sulla salita in mezzo ai prati di Anterivo il gruppo dei migliori si è ricompattato e sulla testa si sono “presentati” Kairelis, Zen, Cunico, Bertuola, Varesco, Schweiggl e tutti i più forti. Il ritmo si è alzato subito e la gara rientrata in Val di Fiemme ha ripreso vigore sulla salita, dolce ma continua, delle tre Ville, Carano, Daiano e Varena. È lì che Kairelis e Muraro di buon accordo hanno preso il largo. A passo di Pramadiccio, epilogo prima del bivio tra corto e lungo, Kairelis ha deciso di abbandonare la compagnia e si è avventurato tutto solo verso Pampeago dove il distacco da Muraro era già salito ad 1’15”. Dietro si staccavano dal gruppetto Bertuola e Zen e la gara a quel punto cambiava fisionomia. Sulla parte finale dell’ascesa di passo Pampeago Kairelis teneva duro, Bertuola e Zen cercavano invano, nonostante il buon accordo, di accorciare il divario.

Sulla salita i distacchi in generale si facevano sempre più marcati. Kairelis imperterrito a fendere l’aria, dietro ad oltre 1’ Bertuola e Zen, ad un altro minuto Muraro e Varesco e quindi Schweiggl.

Nella ripida, veloce e tortuosa discesa da passo di Pampeago verso Obereggen e Ponte Nova i distacchi rimanevano invariati. Del resto Kairelis dietro era ”protetto” da Bertuola che riusciva a contenere Zen, ma chi sull’ultima ascesa verso il Costalunga cominciava a farsi notare era l’altoatesino Schweiggl.

Poco prima del Lago di Carezza, tra gli splendidi paesaggi della Dolomiti, Kairelis era agganciato da Bertuola e Zen, poi a passo Costalunga coronava con successo il recupero Schweiggl ed il quartetto iniziava l’ultima e veloce discesa verso il traguardo.

Tantissima gente a Moena a salutare il passaggio dei primi, applauditi anche dall’olimpionico Cristian Zorzi rientrato nella sua Moena dopo aver tagliato il traguardo del percorso più corto al 43° posto.

Il finale era una volatona a quattro, Bertuola lanciava Kairelis, decisamente il più veloce, tra i due si incuneava Zen ed il podio era da fotofinish: Kairelis (Mg K Vis), Zen e Bertuola e ad un soffio Schweiggl. Buon quinto Jarno Varesco che evitava la volata.

Tra le donne è stata la giornata della spezzina Daniela Passalacqua (Promociclo Images) che metteva in mostra la maglia iridata amatori conquistata lo scorso anno in Sudafrica. Sempre in testa a menar le danze, con la favorita Claudia Gentili costretta ad inseguire complice anche un cattivo stato di salute. Sempre e per tutta la gara al terzo posto Astrid Schartmüller.

La gara più breve si è divisa da quella granfondo a Stava, dopo la discesa da passo Pramadiccio. Anche questa gara si è decisa in volata, un gruppo nutrito con Francesco Avanzo (Bergner Brau) che con un potente colpo di reni metteva al sicuro il successo sul veronese Adriano Lorenzi e nell’ordine Spiazzi, Binotto, Magri, Toia, Moro, Zemmer, Santoni, Ludwig e Calliari.

Al femminile il successo è andato all’orobica Manuela Sonzogni (Isolmant), sempre a combattere nella testa della corsa (femminile) e prima al traguardo con Christiane Koschier a 1’33 e Claudia Wegmann terza a 5’4”.

Va così in archivio la settima edizione della Marcialonga Cycling Craft, prova del Challenge Giordana e del circuito Nobili/Supernobili, ma anche della Combinata “Punto3 Craft che somma i risultati della mitica granfondo invernale e della Marcialonga Running di settembre.

E questo era anche l’ultimo impegno del presidente Weiss e pure della “Soreghina”, l’ambasciatrice della Marcialonga, pronta a passare lo scettro il 1° agosto.

Info: www.marcialonga.it

partenza marcialonga cycling 2013 predazzo 7 Marcialonga Cycling 2013 il video della partenza a Predazzo

Classifiche:

Percorso granfondo 116 km – maschile

1. Kairelis Dainius MG. K VIS.GOBBI LGL DEDACCIAI 3:28.15,4; 2. Zen Enrico U.C. LUGO CICLI BERALDO 3:28.15,5; 3. Bertuola Alessandro LEGEND MICHE GOBBI 3:28.16,1; 4. Schweiggl Mathias DYNAMIC BIKE TEAM 3:28.16,8; 5. Varesco Jarno L’ARCOBALENO CARRARO TEAM 3:28.55,0; 6. Muraro Carlo LEGEND MICHE GOBBI 3:30.45,4; 7. Moretti Romeo ASD TEAM GRANFONDO LIOTTO 3:31.56,6; 8. Cunico Roberto U.C. LUGO CICLI BERALDO 3:33.24,0; 9. Minuzzo Paolo LEGEND MICHE GOBBI 3:33.44,6; 10. Palazzi Giacomo TEAM ISOLMANT 3:33.44,7

Percorso granfondo 116 km – femminile

1. Passalacqua Daniela PROMOCICLO IMAGES 3:55.30,9; 2. Gentili Claudia PRESTIGIO CAME GIORDANA 3:56.56,6; 3. Schartmueller Astrid ASD TEAM RANA TAGLIARO 4:00.46,5; 4. Gallo Valentina A.R. TEAM ARMISTIZIO HARD SERVICE 4:08.53,6; 5. Vaccaroni Dorina G.S. ALPILATTE – BR. PNEUMATICI ZANE’ 4:08.53,7; 6. Avanzi Claudia A.S.D. G.S. PEDALE BAGNOLESE 4:12.13,5; 7. Fumarola Vincenza ROYAL CYCLING TEAM 4:17.09,7; 8. Benedet Elisa G.C. MESCHIO 4:17.48,4; 9. Corina Alessandra ROYAL CYCLING TEAM 4:19.19,1; 10. Zamboni Elisa BERGNER BRAU 4:19.31,7

Percorso mediofondo 68 km – maschile

1. Avanzo Francesco BERGNER BRAU 1:52.13,2; 2. Lorenzi Adriano AVESANI BIKE 1:52.13,4; 3. Spiazzi Davide AVESANI BIKE 1:52.13,5; 4. Binotto Alessandro G.S. BEVARINO THIENE 1:52.13,6; 5. Magri Giulio TEAM ISOLMANT 1:52.13,7; 6. Toia Massimiliano ASD TEAM UCSA 1:52.13,8; 7. Moro Giampaolo CYCLE SPORT VIS SICUREZZA 1:52.14,1; 7. Zemmer Michael DYNAMIC BIKE TEAM 1:52.14,1; 9. Santoni Duilio G.S. VERTICAL SPORT & CLIMB 1:52.14,2; 10. Ludwig Stefan BREN TEAM TRENTO 1:52.14,3

Percorso mediofondo 68 km – femminile

1. Sonzogni Manuela TEAM ISOLMANT 2:01.20,6; 2. Koschier Christiane ASD FIMAP MR GUD 2:02.54,4; 3. Wegmann Claudia A.S.V. JENESIEN SOLTNFLITZER 2:06.24,7; 4. Zogli Sabrina G.S. ALPILATTE – BR. PNEUMATICI ZANE’ 2:08.00,7; 5. Arsie Martina G.S. ALPILATTE – BR. PNEUMATICI ZANE’ 2:08.54,6; 6. Coato Marisa GREEN TEAM 2:08.54,8; 6. Santirana Silvia CYCLING TEAM BELLUNESE 2:08.54,8; 8. Giacomuzzi Elena A.S.D. WHITE MOON 2:11.32,5; 9. Fabbian Tamara TINKY LADIES PINARELLO 2:13.45,5; 10. Trazzi Barbara TEAM ISO-SISTEM TECNOLOGIE 2:14.36,1

partenza 7 marcialonga cycling 2013 predazzo 7 Marcialonga Cycling 2013 il video della partenza a Predazzo

Questo articolo è già stato letto 2343 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi