Auto Mutuo Aiuto contro il gioco d’azzardo per Fiemme e Fassa

Da il 27 novembre 2013
liberi dal gioco d azzardo predazzo blog

Predazzo – Al via il gruppo di sostegno per giocatori e familiari presso la sala della biblioteca di via Degasperi 12 dalle 20.30 alle 22.

Fermare il comportamento patologico del gioco d’azzardo attraverso il reciproco sostegno e il confronto delle esperienze vissute: sarà attivo a breve anche in valle di Fiemme un gruppo di auto mutuo aiuto per giocatori e loro familiari che, attraverso incontri settimanali, potranno condividere il disagio e perseguire un obiettivo comune. La Comunità Territoriale della Valle di Fiemme, in collaborazione con l’associazione AMA e l’Azienda provinciale per i servizi sanitari, concretizza il percorso di informazione ed educazione portato avanti in questi mesi sul territorio, proponendo il primo gruppo di auto mutuo aiuto in valle dedicato alle ludopatie.

Per avvicinare i giocatori e le loro famiglie al metodo dell’associazione sono state organizzate due serate: la prima mercoledì 28 novembre dal titolo “Liberarsi dall’azzardo è possibile” con Paolo Dallago (associazione AMA), la seconda il 5 dicembre dal titolo “Approfondiamo il fenomeno del gioco d’azzardo” con Stefano Bertoldi (associazione AMA). Entrambi gli incontri si terranno nella sala della biblioteca di via Degasperi 12 dalle 20.30 alle 22. Dopo le due serate, sarà possibile proseguire settimanalmente con il gruppo di auto mutuo aiuto.

Per i giocatori o loro familiari che vogliono chiedere aiuto e sostegno, i numeri di riferimento sono: AMA 342.8210353 oppure 0462.239640, Servizio Alcologia di Cavalese 0462.242362 oppure 331.6187309, Ser.D Trento 0461.904772.

Vedi anche:

ARTICOLI NO SLOT PUBBLICATI SU PREDAZZOBLOG

RASSEGNA STAMPA NO SLOT – REGIONALE

RASSEGNA STAMPA NO SLOT – NAZIONALE

ALBO D’ORO LOCALI NO SLOT

liberi dal gioco d azzardo predazzo blog Auto Mutuo Aiuto contro il gioco dazzardo per Fiemme e Fassa

Trucco infallibile per vincere alle slot machines

Da sempre le slot machine sono il simbolo del gioco d’azzardo, in Italia come all’estero, e molte persone, specialmente in periodi di crisi, tentano la fortuna spendendo interi stipendi in queste macchine da gioco.

Molti però non sanno che è possibile vincere senza problemi alle slot machine.

Martedì 12 Novembre è andato in onda su Italia 1 un servizio de “Le Iene” che evidenzia agli inconsapevoli giocatori di slot machine come sia possibile poter vincere a queste macchinette.

La “Iena” Nadia Toffa ha svelato le funzionalità delle macchinette in un incredibile servizio, reso possibile da un anonimo che ha svelato il sistema recapitando un video, che ha lasciato a bocca aperta molti, se non tutti, i giocatori di slot machine, e non solo.

Il video rivela infatti come un semplice manutentore o un gestore possano guadagnare in pochi minuti soldi che in precedenza sono stati giocati da altre persone, basta aprire la slot con una semplice chiave e all’interno, premendo un pulsante rosso, apparirà lo schema della contabilità, con i dati relativi ai soldi giocati e le vincite registrate.

Una slot machine funziona a cicli, per legge la percentuale di vincita ad ogni ciclo deve essere non inferiore al 74% della somma giocata, la macchina non appena terminerà un ciclo ripartirà quindi da zero; dunque ad ogni ciclo almeno il 74% dei soldi giocati devono essere restituiti ai giocatori sotto forma di vincita. Quindi più la percentuale dei soldi giocati su una determinata macchina si avvicina al 74% maggiori saranno le probabilità di vincita.

Quindi, se i gestori in possesso di questa chiave effettuano regolarmente e costantemente questo sistema per gli ignari giocatori diventerà quasi impossibile vincere qualsiasi somma giocando alla slot, buttando realmente soldi in un sogno impossibile.

no slot predazzo fiemme fassa Auto Mutuo Aiuto contro il gioco dazzardo per Fiemme e Fassa

 

Questo articolo è già stato letto 24290 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi