Canazei, 15ª edizione della Sellaronda Ski Marathon, 4 Passi Dolomitici in memoria dei 4 eroi della Val Lasties

Da il 6 marzo 2010

 full Canazei, 15ª edizione della Sellaronda Ski Marathon, 4 Passi Dolomitici in memoria dei 4 eroi della Val Lasties  La Ski Marathon ricorda i quattro soccorritori morti.CANAZEI -La celebre gara di scialpinismo della Val di Fassa, che in 42 chilometri fa il giro dei quattro valichi dolomitici che circondano il massiccio del Sella: Passo Sella, Gardena, Campolongo e Pordoi. Tantissimi gli atleti al via, tra i quali spicca la coppia detentrice del record attuale, Guido Giacomelli e Hansjorg Lunger.Quattro valichi dolomitici delle quattro vallate ladine. Come ogni anno la Sellaronda Skimarathon attraversa, in 42 chilometri di percorso e un dislivello totale di oltre 2700 metri, i passi Sella, Gardena, Campolongo e Pordoi. La gara di skialp in notturna partirà alle 18 di oggi dalla piazza centrale di Canazei, mentre l’arrivo dei primi al traguardo è annunciato verso le 21.15.Le oltre 700 iscrizioni hanno fatto registrare l’en plein per la 15esima edizione della maratona dello scialpinismo della Val di Fassa. Tra gli atleti ci saranno anche numeri uno di livello internazionale. In particolare i riflettori sono puntati sulla coppia Guido Giacomelli-Hansjorg Lunger, attuali detentori del record maschile, con un tempo di 3h15’07”. Giacomelli, rientrato a metà gennaio dopo un infortunio, ha deciso di rinunciare ai mondiali di scialpinismo 2010 in corso ad Andorra, nei Pirenei, per concentrarsi su gare italiane, in vista delle grandi classiche. Pierra Menta e Sellaronda, per l’appunto.Canazei Canazei, 15ª edizione della Sellaronda Ski Marathon, 4 Passi Dolomitici in memoria dei 4 eroi della Val Lasties  In gara ci saranno anche l’ex campionessa del mondo team e campionessa europea Catherine Mabillard in coppia con Andrea Zimmermann. Il record femminile da battere è di 4.01’14’’, strappato nel 2007 delle due bormine Roberta Pedranzini e Francesca Martinelli.Tra gli iscritti poi anche Martin Riz, atleta trentino scampato miracolosamente alla tragedia capitata al gruppo di soccorritori coinvolti nell’incidente di quel 26 dicembre in Val Lasties. In quello stesso incidente tra l’altro, perse la vita il patron della Sellaronda, Diego Perathoner. La dolorosa eco della scomparsa dei quattro alpinisti del soccorso alpino Alta Val di Fassa Diego, Erwin, Alessandro e Luca è ancora ben viva nei ricordi della gente di Fassa. Oggi pomeriggio in piazza Marconi a Canazei alle 17.55 scatterà la 15ª edizione della Sellaronda Ski Marathon «orfana» del suo ideatore Diego Perathoner e dei tre volontari che da anni collaboravano nell’organizzazione. Di loro si è già detto molto: oggi, prima del via, ci sarà un minuto di silenzio per ricordarli, tutti e tre. Ma per la gente comune, alle 16.45 e alle 17.15, Stefano Dellantonio Del Monech leggerà dei versi, in ladino, per ricordare i quattro ragazzi che non ci sono più. Intanto, la Sellaronda Ski Marathon macina un altro primato: sono ben 353 le coppie in gara.

Questo articolo è già stato letto 2460 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi