“Gordo e le Strie” in scena a Predazzo

Da il 6 ottobre 2016
gordo-e-le-strie

Questo articolo è già stato letto 54178 volte!

Le Dolomiti, per la loro struttura e conformazione, così diversa da ogni altra catena montuosa del mondo, sono sempre state teatro di leggende e saghe particolari, che la cultura locale ha tramandato attraverso i secoli.

La Valle di Fiemme non fa eccezione a questa tradizione, e leggende e storie bellissime sono nate dalla fantasia dei fiammazzi, che sono sempre stati  fieri dei loro boschi meravigliosi, dei monti e delle loro acque purissime.
Orgogliosi della loro indipendenza da qualunque signoria, hanno saputo difendere attraverso i secoli, grazie alla Comunità Generale di Fiemme,
libertà, tradizioni e bellezza di questa Valle.
La storia locale, tra altri avvenimenti curiosi del passato, ricorda i famosi processi alle streghe, avvenuti nel 1500, e a questo passo particolare della storia fiammazza si vuol riferire questa nostra rappresentazione, inserendosi in una poetica leggenda delle Dolomiti.
Posso solo immaginare quanto lavoro che c’è stato per la realizzazione dello spettacolo, per la creazione delle musiche e per la regia.

Un grande abbraccio a tutti coloro che hanno lavorato, contribuendo a dar vita ad un sogno che mi sembrava irrealizzabile.

Dolores Antoniazzi

gordo e le strie Gordo e le Strie in scena a Predazzo

Fin dalla prima lettura di “Gordo e le strie”, ho avuto l’ispirazione di mettere in musica i punti salienti della vicenda.

Ecco pertanto la composizione di 11 brani da affidare ai solisti e al coro e ad una orchestrina di sei strumentisti da intervallare alla parte recitata dell’ accattivante lavoro di Dolores Antoniazzi.
Un grazie sincero alla regista Franca, ai solisti, ai coristi e agli strumentisti per l’impegno e per avermi sopportato nella concertazione delle musiche.
Fiorenzo Brigadoi

predazzo lagorai cima dasta 1024x669 Gordo e le Strie in scena a Predazzo

Un ringraziamento da parte mia a quanti hanno reso possibile la realizzazione di questo lavoro: Dolores, Fiorenzo, attrici, attori, cantori, musicisti, tecnici e scenografi, truccatrici e costumista e a Riccardo Demartin per la foto del manifesto e fondale.
Il progetto aleggiava nelle nostre menti ormai da alcuni anni, e finalmente siamo arrivati a presentarlo al pubblico, dopo numerose prove sia recitate che cantate. Un periodo un po’ insolito per le rappresentazioni teatrali a Predazzo, ma più che azzeccato per la collocazione temporale della nostra storia, il ritorno a valle del bestiame “La desmontegada”
Auguro al pubblico una buona serata e buon divertimento.

Franca Boninsegna

“Gordo e le Strie” in scena a Predazzo

Gordo : Erik Melillo Vinella : Federica Tomasini
Stregona: Ada Defrancesco Zoane: Daniele Dellagiacoma
Pastori : Giuseppe Dellagiacoma, Livio Sommavilla,
Giuseppe Gabrielli, Fiorenzo Longo
Streghe: Elena Felicetti, Elisabetta Tonini, Carmen Dellagiacoma, Morena Rela, Ornella Morandini, Jenny Piazzi, Lidia Zorzi, Nicoletta Morandini, Elisa Bosin, Margherita Rasom, Roberta Ossi, Tatiana Benedetti
Catina: Carla Morandini Nesti: Manuel Facchini
Narratore Donato Dellagiacoma
Suggeritore Francesca Tota
Coro Giuseppina Defrancesco, Bernardo Bosin, Clemente Defrancesco, Aldo Dellantonio, Livio Boninsegna, Marco Dellagiacoma, Guido Polo, Giuseppe Boninsegna, Marco Ferrari, Francesco Guadagnini, Carlo Defrancesco
Orchestra Martina Brigadoi – flauto e ottavino
Fortunato Stelitano – clarinetto
Ivo Brigadoi – violoncello
Davide Brigadoi – tastiera e percussioni
Gabriele Brigadoi – contrabbasso e percussioni
Fiorenzo Brigadoi – pianoforte e direttore
Scenografie Renzo Demartin, Livio Sommavilla,
Giorgio Dellantonio & c.
Luci Claudio Zanna, Daniela Dellagiacoma,
Roberto Morandini
Trucchi Daniela Dellagiacoma, Marzari Mandy
Costumi Margherita Varesco
Fotografo in sala: Luca Dellantonio

feudo latemar predazzo 1024x628 Gordo e le Strie in scena a Predazzo

 

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi