Il vulcano Calbuco si risveglia in Cile – Video

Da il 23 aprile 2015
vulcano calbuco cile chile

Questo articolo è già stato letto 73475 volte!

Il governo cileno ha dichiarato allarme rosso Mercoledì 22 aprile dopo l’eruzione del vulcano Calbuco nel sud del Cile. Diverse ore dopo la prima eruzione, “un secondo episodio eruttivo è stato rilevato” dalla Geologia Nazionale e Servizio Mining questa mattina, Giovedi 23 aprile.

L’avviso riguarda le città di Puerto Montt e Puerto Varas, situato nella regione di Los Lagos, circa 1.300 chilometri a sud di Santiago, la capitale. Le autorità hanno inoltre deciso lo stato di “calamità per il disastro” in località del vulcano nelle vicinanze, e l’esercito prenderà il controllo temporaneo di queste aree.

L’evacuazione ha iniziato nella zona di Ensenada, dove vivono più di 1500 persone. Si trattava inizialmente di circa 270 famiglie, secondo le autorità, ma potrebbe essere estesa nelle prossime ore alle città vicine. Tutti i trasporti pubblici sono stati sospesi nella regione, così come i voli e l’arrivo di questa zona.

Eruzione inaspettata

L’eruzione, iniziata circa 18 ore fa, è avvenuta a sorpresa, nessuna attività precoce è stata registrata nei giorni scorsi. E ‘stato un “eruzione abbastanza esplosiva” , ha detto Gabriel Orozco vulcanologo, la Geologia e Miniere Servizio Nazionale (Sernageomina) sulla televisione nazionale. “Attualmente la colonna eruttiva ad una altezza di circa 10 chilometri, o poco più “ , ha aggiunto, e “questa eruzione sta per rilasciare una grande quantità di cenere” . “Il rischio principale è che questa colonna crolli” a cascata.

Trasmesse in diretta televisiva, le immagini della prima serata hanno mostrato una colonna bianca spessa di fumo che sale verso il cielo sopra il vulcano vicino alla costa, ad una altitudine di 2003 metri. Il vulcano era  inattivo da 43 anni e nessun flusso di lava era evidente.

Appello alla calma

A Puerto Montt, il fumo del vulcano ha coperto tutta la città, paralizzata da enormi ingorghi e lunghe code alle stazioni di servizio, secondo le immagini televisive. “La gente è molto, molto impaurita” ., ha detto il sindaco, Gervoy Paredes “La situazione è molto complicata per il momento”, ha aggiunto: “Il fiume Blanco è in piena e continua ad aumentare la portata in seguito al disgelo delle nevi a causa dall’eruzione”.

La polizia cilena invita tutti  a  lasciare libere le strade nazionali  della zona per facilitare le operazioni di evacuazione. Il ministro degli Interni  ha lanciato un appello alla calma alla popolazione.

Questa è la seconda eruzione registrata in Cile a poche settimane, dopo che a marzo il vulcano Villarrica,  situato nel sud del paese,  ha portato all’ evacuazione di circa 3.600 persone. Il Cile ha circa 90 vulcani attivi. 

Il Calbuco stesso è considerato uno dei più pericolosi.

vulcano calbuco cile chile Il vulcano Calbuco si risveglia in Cile   Video

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi