Passo Rolle chiuso per valanga a Malga Fosse

Da il 6 febbraio 2015
passo rolle chiuso per neve valanghe predazzo blog 2

Una valanga si è staccata oggi pomeriggio poco a valle di Passo Rolle (versante San Martino di Castrozza) in località Malga Fosse.

Ne ha dato notizia la Protezione civile del Trentino. La strada è attualmente chiusa in attesa che la Commissione locale valanghe approfondisca la situazione e sia in grado di stabilire il rischio di nuovi distacchi in zona, dopo le nevicate delle ultime ore. Sui passi dolomitici le precipitazioni hanno raggiunto i 60-70 centimetri di spessore. La zona interessata dalla valanga di questo pomeriggio è la stessa dove l’anno scorso la strada rimase chiusa per buona parte dell’inverno proprio a causa del distacco di valanghe. (vedi foto sotto)

Secondo il bollettino valanghe diffuso oggi dal servizio meteo provinciale il pericolo di valanghe sui versanti del Trentino è variabile da marcato (grado 3) a forte (grado 4).

Non sappiamo se una nevicata di 60/70 cm giustifica la chiusura immediata del Passo Rolle. A quanto pare in quel tratto di strada mancano del tutto i paravalanghe che sono stati divelti lo scorso inverno dalla gran quantità di neve e dalle valanghe che hanno tenuto il Passo Rolle chiuso per 72 giorni.  I paravalanghe sono stati rifatti ex novo durante l’autunno, ma solo in prossimità del Passo, mentre la zona di Malga Fosse ne è rimasta del tutto sprovvista.

La poca neve di questo inverno ha sicuramente contribuito a tenere aperta la Strada Statale fino ad oggi. Paradossalmente gli operatori turistici del Rolle  erano costretti a sperare che non cadessero più di 50 cm di neve, ben sapendo che superata questa soglia le valanghe non si sarebbero fatte attendere.

Una cosa è certa, almeno la natura è puntuale.

VEDI ANCHE: Passo Fedaia chiuso per valanga 

Aggiornamento 8/2/2015

passo rolle chiuso per neve valanghe predazzo blog 2 Passo Rolle chiuso per valanga a Malga Fosse

Questo articolo è già stato letto 47563 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi