Predazzo, il 2009 è stato un anno intenso per i pompieri

Da il 10 dicembre 2009

convegnofiemme039 Predazzo, il 2009 è stato un anno intenso per i pompieriValle di Fiemme,
Con la cena sociale, in programma sabato prossimo 12 dicembre, alle 20, presso l’albergo Stella Alpina di Bellamonte, sta per chiudersi l’anno di attività del Corpo volontario dei vigili del fuoco di Predazzo. Una annata intensa, con numerosi interventi sul territorio per far fronte alle più diverse richieste di soccorso, dall’incendio agli incidenti stradali, alla ricerca di persone, agli allagamenti e fughe di gas, alla rimozione di nidi di vespe. C’è stato un po’ di tutto nell’attività del corpo guidato dal comandante Terens Boninsegna , e nel quale ci sono stati anche altri cambiamenti importanti, sia a livello di direttivo che per quanto si riferisce all’organico. Senza dimenticare le altre iniziative legate ai servizi di prevenzione, alle manovre addestrative, i corsi di specializzazione, le serate dedicate alla manutenzione dei mezzi. Per quanto riguarda questi ultimi, nel 2010, con il sostegno della Provincia, del Comune, del Bim Adige e della Cassa Rurale di Fiemme, è previsto l’acquisto di un mezzo antincendio celere e di un furgone per il trasporto di persone, mentre si sta seriamente pensando anche alla sostituzione dell’autobotte. Per l’anno prossimo, è inoltre previsto il potenziamento delle attrezzature da utilizzare per incidenti stradali e dei dispositivi di protezione per la sicurezza dei vigili. I pompieri di Predazzo, attraverso Medici senza Frontiere hanno inoltre fatto sentire la loro vicinanza ad una comunità di bambini orfani del Burundi, realizzando anche un considerevole numero di magliette personalizzate, poi spedite nel paese africano e particolarmente apprezzate. Se qualcuno volesse avere maggiori notizie sulla vita del corpo volontario, può fare riferimento al sito www.vvfpredazzo.it o scrivere all’indirizzo di posta elettronica vvf-predazzo@virgilio.it.

Mario Felicetti

Questo articolo è già stato letto 1955 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi