Predazzo la prima Coppa del Mondo di salto femminile 14-15 gennaio

Da il 10 gennaio 2012

Predazzo, due giornate di gara nel rinnovato Stadio Dal Ben, sabato 14 e domenica 15 gennaio

Sport e tanto divertimento con un ricco contorno “rosa”. Nella frattempo, in Germania, Lisa Demetz ha centrato il primo podio azzurro in Coppa del Mondo. 

Quello scorso è stato un fine settimana importante per lo sport azzurro, nella seconda tappa della neonata Coppa del Mondo di salto femminile è arrivato il primo podio italiano della storia. Lo ha centrato l’altoatesina Lisa Demetz, ottima terza ad Hinterzarten lo scorso sabato 7 gennaio, giornata in cui cadeva l’anniversario della scomparsa della giovane saltatrice azzurra Simona Senoner. predazzo salto femminile coppa del mondo predazzo blog 300x227 Predazzo la prima Coppa del Mondo di salto femminile 14 15 gennaio

La gara in terra tedesca è stata vinta dalla svizzera Sabrina Windmüller davanti alla saltatrice degli USA e campionessa del mondo 2009 Lindsey Van, e l’Italia ha festeggiato anche grazie al buon 6° posto dell’altra altoatesina Evelyn Insam.

Un altro importante capitolo di storia dello sport azzurro verrà scritto questo fine settimana, sabato 14 e domenica 15, quando le migliori saltatrici del mondo approderanno sulle nevi di Predazzo (TN), in Val di Fiemme.

L’atleta del momento è la diciassettenne statunitense Sarah Hendrickson, che guida la classifica generale di Coppa con 89 punti di vantaggio sulla francese Coline Mattel e 90 sulla giapponese Sara Takanashi, precedendo anche le due iridate Lindsey Van (2009) e Daniela Iraschko (2011), rispettivamente quarta e quinta. L’americana Hendrickson ha iniziato alla grande la stagione, vincendo la prima tappa di Coppa del Mondo a Lillehammer all’inizio di dicembre e quella di domenica 8 gennaio ad Hinterzarten, quest’ultima davanti alla giapponese Takanashi e all’altra statunitense Jessica Jerome.

Questo fine settimana toccherà alla tappa in Val di Fiemme regolare la classifica di CdM, il programma prevede gli allenamenti venerdì 13 e le gare sabato 14 e domenica 15, con il salto di prova alle 15.30 e la gara vera e propria dalle 16.30. La squadra “di casa”, formata dalla neo medagliata Lisa Demetz, dall’argento di Oslo Elena Runggaldier e da Evelyn Insam e Roberta D’Agostina, è attesa allo Stadio di Predazzo già in questi giorni, per gli allenamenti di routine insieme al responsabile Julien Eybert-Guillon e all’aiuto-allenatore Alessio Bolognani. La preparazione delle azzurre verrà rifinita dal trampolino HS 106, quello utilizzato per le gare di sabato 14 e domenica 15 e anche, il prossimo anno, per il Campionato del Mondo di sci nordico.

predazzo stadio del salto predazzo blog Predazzo la prima Coppa del Mondo di salto femminile 14 15 gennaioGrazie anche ai nuovi impianti di refrigerazione lo Stadio Dal Ben è pronto da tempo ad accogliere le squadre internazionali, sia la zona di lancio sia quella d’atterraggio sono state innevate e predisposte a dovere per la tappa della prima Coppa del Mondo femminile. La struttura fiemmese è quella di riferimento per il salto in Italia e, oltre ad uno Stadio rinnovato e in perfetto assetto, le migliori saltatrici mondiali troveranno anche un’accoglienza calda e coinvolgente, grazie ai tanti eventi di contorno.

Il benvenuto verrà dato sabato 14 nel centro di Predazzo, nella piazza principale si brinderà alle 18 con il “Welcome Pink Drink”, un aperitivo in programma subito prima delle premiazioni ufficiali presso l’Auditorium. Anche la serata si colorerà di rosa grazie alla musica dal vivo delle “S.A.M. Session”, un trio femminile che si esibirà alle 21.30 al Poldo Pub di Predazzo con una piccola anteprima nel tardo pomeriggio, sempre presso l’Auditorium. A queste iniziative si aggiunge anche Fiemme Arena, l’animazione per i più piccoli che rallegrerà lo Stadio durante il fine settimana.

Nelle due giornate di gara, inoltre, sarà possibile supportare le ragazze anche indossando indumenti rosa, come ad esempio giacche, maglie o berretti, in modo da regalare alla saltatrici il colpo d’occhio dello Stadio colorato appositamente per loro. Il C.O. presieduto da Piero De Godenz sta anche pensando di ornare a tema le vetrine dei negozi, chiedendo la collaborazione dei commercianti di Predazzo per dare un tocco cromatico all’intera località.

L’entrata allo Stadio del Salto sarà gratuita, per gli  studenti delle scuole superiori di Fiemme e Fassa e per gli studenti universitari di Trento, Bolzano e Verona significherà anche poter partecipare al concorso “Music & Sport”, con in palio i biglietti per grandi concerti in Italia e in Europa.

Sabato e domenica, inoltre, ci sarà la possibilità di aiutare le associazioni benefiche, infatti per ogni persona presente allo Stadio nelle due giornate, il C.O. di Fiemme 2013 e ITAS Assicurazioni doneranno 2 Euro per l’iniziativa “Fondriest for Children e AIL”.

Info: www.fiemme2013.com

 

6e18457bfaad27c7c3507191893adc81 L Predazzo la prima Coppa del Mondo di salto femminile 14 15 gennaio

Questo articolo è già stato letto 1956 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi