Predazzo, lettera di Maria Bosin ai compaesani

Da il 27 maggio 2010

%name Predazzo, lettera di Maria Bosin ai compaesani

 Cari Predazzani,

vi chiediamo ancora un attimo di attenzione, in quanto domenica 30 maggio sarete chiamati nuovamente alle urne ed ogni vostro voto potrà essere determinante. 

Ci siamo già presentati nelle scorse settimane e, grazie alla fiducia accordataci, saremo tra le due compagini che parteciperanno al ballottaggio.

 Non vi proporremo ancora una volta i programmi elettorali già illustrati in più occasioni e di cui saremmo ben lieti di fornirne copia a chi volesse approfondirli: sostanzialmente si basano sul  riconoscimento della centralità della persona e della famiglia, con i loro bisogni e le loro aspettative, nonché sulla sottoscrizione di un codice etico per la politica.

Con questa lettera, oltre ad esprimervi la nostra gratitudine, chiediamo nuovamente il vostro prezioso sostegno alla nostra (e vostra) proposta amministrativa, una proposta che abbiamo voluto mantenere immutata,  ritenendo coerente evitare di snaturarla stringendo alleanze  con altre compagini elettorali.

Dal confronto con le stesse abbiamo avuto modo di stimarne ed apprezzarne competenze e professionalità ma, alla fine, all’unanimità abbiamo ritenuto di non cedere alle lusinghe di una maggiore possibilità di successo elettorale (sacrificando però i principi di rinnovamento che sono stati alla base della nostra proposta), bensì di mettere al primo posto la volontà di proseguire il lavoro intrapreso per la costruzione di un’alternativa credibile e solida,  che possa costituire una vera innovazione e scardinare certi noti meccanismi della politica. Riteniamo infatti che solo una compatta maggioranza, che abbia condiviso un lungo percorso di programmazione, possa governare in maniera serena, produttiva e responsabile.

 

Non vogliamo vincere a tutti i costi, ma se ci darete la vostra fiducia metteremo il massimo impegno per amministrare con trasparenza ed onestà, coinvolgendo sempre la cittadinanza nelle scelte importanti e non facendo passare come merito nostro la gestione del bene pubblico che è un dovere per gli amministratori ed un diritto per il cittadino.

 

Soltanto un’amministrazione forte e laboriosa, vicina alla  gente ed alle sue esigenze, può dare vita ad un vero cambiamento e ad un rilancio del  nostro Paese.

 

Aiutateci a realizzare tutto questo domenica 30 maggio, votando MARIA BOSIN.

 

Il gruppo che sostiene il candidato sindaco

Maria Bosin

Questo articolo è già stato letto 2121 volte!

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi