Skibus a pagamento anche in Valle di Fiemme

Da il 30 novembre 2013
skibus fiemme cavalese

Questo articolo è già stato letto 32330 volte!

Dopo l’annuncio del 10 ottobre che il servizio skibus diventava a pagamento in Valle di Fassa, ora è ufficiale: da quest’anno il servizio skibus sarà a pagamento anche in valle di Fiemme.

 Era stata la stessa Provincia a chiedere a tutte le località turistiche del Trentino che organizzano un servizio di trasporto specifico per sciatori di prevedere una forma di pagamento da parte dell’utente, ma il Comitato Skibus Val di Fiemme (composto da rappresentanti degli impianti di risalta, dell’Associazione Albergatori, della Comunità di Valle, dei Comuni e dell’Apt), non volendo stravolgere l’impostazione di base del servizio, è riuscito ad ottenere una forma di pagamento mista, che mira a premiare gli operatori che fino ad oggi hanno finanziato il progetto. Con questa formula, lo skibus resterà gratuito per i turisti che soggiornano in strutture convenzionate o che hanno acquistato le tessere stagionali per i loro clienti, mentre per tutti gli altri turisti (proprietari di seconde case o che alloggiano in strutture e appartamenti che non hanno comprato le card per gli ospiti) e per i residenti il biglietto sarà a pagamento.

Quanto costerà

Il biglietto giornaliero sarà venduto a 2,50 euro. Si pagheranno 5 euro per il ticket da tre giorni e 10 euro per il settimanale. Lo stagionale (che sarà nominativo) costerà 20 euro. I bambini fino a 12 anni potranno viaggiare gratis.

Le convenzioni

Per i turisti ospiti di alberghi e strutture turistiche le modalità di accesso al servizio skibus sono invece differenti. Coloro che alloggeranno presso operatori in regola con il pagamento della quota stabilita dell’Associazione Albergatori Val di Fiemme potranno viaggiare gratis. Gli operatori “virtuosi”, infatti, riceveranno una card stagionale non nominativa per ogni posto letto, che permetterà ai loro ospiti di accedere liberamente al servizio. Anche per le strutture ricettive di piccole dimensioni (agritur, affittacamere, B&B e appartamenti) è prevista la possibilità di acquistare tessere stagionali da mettere a disposizione della propria clientela.

skibus fiemme cavalese Skibus a pagamento anche in Valle di Fiemme

Dove acquistare i biglietti

Per gli operatori convenzionati il punto di ritiro delle card stagionali è la sede dall’Associazione Albergatori in Piazza ss Apostoli a Predazzo, mentre gli operatori non convenzionati potranno acquistare le tessere presso gli uffici Apt unicamente per il numero totale dei posti letto ufficiali al costo di 20 euro a posto letto. Per tutti gli altri (residenti, turisti ospitati da strutture non convenzionate o prive di tessere stagionali, proprietari di seconde case…) i biglietti saranno in vendita negli uffici dell’Apt, negli uffici Skipass e in alcuni esercizi convenzionati: La Piccola Bottega (Bellamonte), Tabacchi Giornali Bordiga Eridana e Tabacchi Giornali Brigadoi Adriana (Predazzo), Tabacchi Giornali Zorzi Luciana (Ziano), Bar Speckeller Ponte Vecio (Panchià), Caffè Filò e Tabacchi Giornali “Stella” (Tesero), Bar Caffé Castello (Castello), Bar Hotel Italia (Molina), Delvai Market (Carano), Bar Veronza (Veronza), Tabacchi Giornali Demarchi Sabrina (Daiano), Tabacchi Giornali Defrancesco Angela (Varena), Bar Hotel Dolomiti (Passo Lavazè).

skibus fiemme predazzo blog Skibus a pagamento anche in Valle di Fiemme

Linea 1A – urbano Cavalese (gialla) Linea 4 Tesero – Lago – Masi- Cavalese- lavazè- Oclini (marrone) Linea 8 Latemar- Cermis fondovalle (arancione)
Linea 1B – Cavalese- Carano- Cavalese (rosa chiaro) Linea 5 Des Alpes – Cermis- Cavalese- Veronza (blu) Linea 9 Molina- Cavalese – Varena- Stava- Pampeago
Linea 2 – Molina – Cavalese- Tesero- Predazzo- Latemar  (rossa) Linea 6 Latemar – Predazzo – Latemar (azzurra)
Linea 3 – Tesero – Stava – Pampeago (bordeaux) Linea 7 Latemar – Predazzo – Bellamonte – Lusia -  Rolle (verde)

Per motivi non dipendenti dalla volontà dell’organizzazione, il servizio può essere modificato o sospeso. Le linee evidenziate non coprono il servizio per tutta la stagione invernale .

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Un Commento

  1. Annalisa Tortini

    26 dicembre 2015 at 12:10

    Indecente. Il servizio, diciamocelo, non è gran che. Con quello che costa lo skipass… trovo indecente mettere a pagamento anche lo skibus. Io e i miei 3 figli pagheremmo 10 euro, conviene il taxi.

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi