Uno di noi, One of us: firma la petizione europea in difesa della vita

Da il 11 maggio 2013
uno di noi one of us predazzo blog

%name Uno di noi, One of us: firma la petizione europea in difesa della vitaIn conformità alla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo noi crediamo che la dignità sempre egualmente grande di ogni essere umano sia il  fondamento della giustizia, della libertà, della democrazia e della pace.

Noi crediamo, perciò, che tale dignità, con i diritti che ne derivano, debba essere riconosciuta senza alcuna discriminazione dal primo inizio della vita umana
nel concepimento fino alla morte naturale.

Noi crediamo che l’unità europea debba ritrovare motivazione e slancio recuperando la sua anima che affonda le radici nell’umanesimo che, fecondato dal cristianesimo, ha gradualmente costruito una visione della società che pone al centro la persona umana: ogni persona nella sua incomparabile dignità.

Noi crediamo che questo moto storico, che ha già vinto ogni dottrina di oppressione sull’uomo, che ha già liberato intere categorie di uomini dalla discriminazione, debba ora raggiungere la sua perfezione riconoscendo come “uno di noi” anche ogni singolo essere umano all’inizio della sua vita, quando, appena concepito, attraversa la condizione della più estrema fragilità umana.

Noi crediamo che un vero unitario popolo europeo possa emergere nell’aderire ampiamente a questa visione.

Noi crediamo che l’Unione europea, nelle azioni che essa attua al suo interno e nel mondo, applichi coerentemente questo principio.

Per questo chiediamo a tutti i cittadini dell’Unione europea
(Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Regno Unito e Ungheria) di esprimere la loro adesione alla iniziativa denominata “UNO DI NOI” promossa in applicazione del trattato di Lisbona che ha inteso mettere a disposizione dei popoli una nuova forma di democrazia partecipata.

Il Comitato organizzatore

La raccolta di firme può essere effettuata in due modi diversi. Importante è ricordare che si può firmare una sola volta, quale che sia la modalità prescelta

MODALITA’ SU CARTA. Il primo, più tradizionale, prevede la compilazione a mano di un modulo che si può scaricare e stampare o richiedere al comitato italiano.
I moduli compilati dovranno essere inviati al più presto possibile alla sede del Comitato italiano

scarica il modulo

MODALITA’ ON LINE. Il secondo, più innovativo, prevede la firma on line sul sito predisposto a livello europeo. Dopo una lunga attesa dovuta ai ritardi tecnici della Commissione europea e delle autorità italiane è finalmente possibile dare il proprio sostegno a UnoDiNoi .

aderisci anche tu firma la petizione on line

uno di noi one of us predazzo blog Uno di noi, One of us: firma la petizione europea in difesa della vita

Questo articolo è già stato letto 2102 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Un Commento

  1. teresa

    13 maggio 2013 at 18:29

    I N QUESTO MOMENTO ,MOLTO CRITICO DELLA NOSTRA STORIA ,MI CAPITA SPESSO DI AVER PAURA DELL’ALTRO, PIU’ PRECISAMENTE DI ”aver paura della cattiveria umana”. tutto quello che sta succedendo nella nostra societa’ non e’ altro che un eco forte della crisi dell’umanita’ e dei suoi VALORI. MANCANO CONFRONTI veri fra persone, siano essi genitori, amici, parenti ed e’ questo secondo il mio modesto parere chr genera vere e proprie patologie.Da cio’ si deduce che deve essere coltivata la famiglia e il suo valore, in quanto e’ ESSA LA CELLULA PRIMARIA DELLA SOCIETA’ E RELEGARLA A UN RUOLO SUBALTERNO E SECONDARIO,ESCLUDENDOLA DALLA POSIZIONE CHE LE SPETTA NELLA SOCIETA’ ,SIGNIFICA RECARE UN GRAVE DANNO ALL’AUTENTICA CRESCITA DELL’INTERO CORPO SOCIALE.

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi