Carano, Ferdy Guadagnini espone i suoi 50 anni di sculture

Da il 23 luglio 2010

FERDY GUADAGNINI

“Un’arte che non teme confronti”

Sabato 24 luglio p.v. ore 17.00 presso la sala Polifunzionale delle Scuole elementari di Carano

Nel suo cinquantesimo anno di attività il comune di Carano dedica così ad uno dei suoi più apprezzati artisti una mostra espositiva che è anche occasione di ricongiungimento per l’Artista stesso alle sue origini e alla sua gente.

La mostra sarà  aperta al pubblico dal 24 luglio, ogni giorno dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18 fino al 16 agosto p.v.

Cenni biografici e note sull’autore

“Ferdy Guadagnini è nato a Cavalese (Valle di Fiemme – Trento) il 30 luglio 1944.

Porta alla visione del pubblico le sue opere, uniche nella potenza espressiva.

Già a quindici anni dà libero spazio al suo estro creativo rivelandosi padrone di un mestiere che non offre possibilità di riferimento nel suo genere; un genio solitario, chiuso psicologicamente in una estrema meditazione, creatore di opere dai notevoli altorilievi sul rame, impreziosite da un elaborato lavoro di ceselli, quasi sculture emergenti tra spazio e proiezione psichica.

La sua tecnica, intensamente maturata, rivela una padronanza nel disegno che lo rende artisticamente autosufficiente per qualsiasi soggetto.

In tante opere egli rispecchia mutevoli immagini della sua valle apparentemente incontaminata, non resistendo tuttavia alla tentazione di modificarle là dove l’opera dell’uomo è stata negativa”.

Ufficio Stampa

ApT Val di Fiemme
Tel. 0462 241116
ufficio.stampa@visitfiemme.it

Questo articolo è già stato letto 2737 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi