Il successo del nuovo progetto bandistico “Medaglie” 2016

Da il 12 dicembre 2016
concertone bande di fiemme a predazzo 2.7.2016 ph massimo vaia103

Pentagramma: nuovi progetti e nuovi traguardi

Quando i tempi si dimostrano maturi e le condizioni sono adatte non resta che lanciare una nuova proposta e cercare di verificarne la bontà e la fattibilità. Questo è quello che la scuola di Musica “Il Pentagramma” cerca da sempre di fare all’inizio di ogni nuovo anno scolastico.

La nuova sfida di questo 2016 è stata il progetto “MEDAGLIE” all’interno del comparto bandistico della valli di Fiemme e Fassa.  Si è trattato di un progetto-pilota proposto per la prima volta  non solo sul territorio delle due valli ma anche a livello provinciale, e che ha visto ancora una volta il Pentagramma in veste di apripista in un’iniziativa che sarebbe auspicabile  possa allargarsi su tutto il territorio trentino. L’intesa e la condivisione del progetto da parte dei maestri della bande di Fiemme e Fassa – che hanno visto nella proposta un’ottima occasione di crescita musicale – sono stati il perfetto trampolino di lancio che ha permesso la realizzazione  dell’iniziativa.

trombe pentagramma Il successo del nuovo progetto bandistico “Medaglie” 2016

Il modello da cui partire è stato quello dei colleghi altoatesini, che ormai da anni portano avanti questo metodo di certificazione del livello strumentale fra i componenti delle bande della provincia di Bolzano.

Suddivisi in 3 categorie, a seconda delle competenze e dei programmi svolti, il progetto “Medaglie” del Pentagramma ha lanciato la proposta – e l’occasione – a tutti i bandisti di Fiemme e Fassa di affrontare un programma d’esame e di potersi far giudicare da una commissione esterna. Bronzo, Argento e Oro sono state le tre categorie in cui i bandisti si sono esibiti di fronte a commissari di chiara fama: docenti dei Conservatori di Trento e Bolzano, docenti della Musikschule di Ora e musicisti professionisti che hanno valutato in modo scrupoloso e attento le performance dei numerosi candidati.

pentagramma scuola musicale fiemme Il successo del nuovo progetto bandistico “Medaglie” 2016

Quasi una cinquantina infatti i partecipanti a questa prima edizione 2016, che hanno dimostrato come la voglia di mettersi in gioco sia ben radicata non solo nei giovani bandisti tuttora allievi, ma anche nei componenti già attivi nelle bande e che hanno accettato la sfida del “tornare sui banchi di scuola”.

Serietà, preparazione e buona volontà sono stati gli ingredienti del successo di ogni partecipante a questa edizione delle Medaglie 2016 : sono state assegnate 23 medaglie di Bronzo, 16 d’Argento e 5 d’Oro.

Una menzione particolare per i 5 partecipanti di quest’ultima categoria, quella di livello più alto, che ha visto esibirsi cinque musiciste: la cornista Lara Eccher (banda di Tesero),  le flautiste Vittoria Deflorian, Marta Molinari (banda Tesero), Angela Detomas (banda di Pozza) e Barbara Tamion (banda di Vigo). Il conseguimento della medaglia d’oro si è svolta nell’Auditorium della Scuola Musicale di Tesero davanti ad un folto pubblico, dove sono stati eseguiti brani d’obbligo, studi di repertorio ed impegnative composizioni di importanti autori quali Schumann, Chaminade, Popp e Gaubert.

Fra il pubblico il presidente della Federazione dei Corpi bandistici della provincia di Trento Renzo Braus che -  dopo aver assistito all’esibizione delle 5 musiciste -  ha espresso la  sincera soddisfazione per l’ottimo risultato raggiunto e per la strepitosa risposta all’iniziativa. Sempre Braus ha sottolineato con orgoglio – avendo presenziato in passato agli esami delle medaglie in Alto Adige – di come il livello dei bandisti trentini non abbia nulla da invidiare  a quello dei vicini altoatesini e che il conseguimento delle medaglie da parte di tutti i partecipanti sia stata la conferma del buon lavoro svolto in sinergia con le scuole musicale trentine.

Renzo Braus Il successo del nuovo progetto bandistico “Medaglie” 2016

Una sinergia che in Fiemme e Fassa nasce nel 2002, anno in cui la Scuola Musicale ha preso in gestione la formazione musicale degli allievi bandisti ed ha creduto in un progetto che oggi mostra i suoi frutti e conferma la bontà del lavoro svolto da un team di insegnanti qualificati e preparati. Un progetto che si è poi radicato in tutto il territorio della Regione e che ancora oggi rappresenta un felice matrimonio formativo-culturale fra la Federazione delle Bande e le Scuole Musicali del territorio.

federazione corpi bandistici provincia di trento Il successo del nuovo progetto bandistico “Medaglie” 2016

In conclusione, il progetto Medaglie è stato un successo oltre ogni aspettativa: per la partecipazione, per il risultato raggiunto e per la presa d’atto che il livello musicale dei bandisti delle nostre valli sia notevolmente cresciuto e maturato. Anche per questo il presidente Braus ha auspicato che il progetto-pilota presentato sul territorio di Fiemme e Fassa, possa essere un ottimo esempio da seguire e da attuare  a livello provinciale, quale strumento di stimolo e verifica per i bandisti trentini.

La scuola musicale “Il Pentagramma” non può che essere orgogliosa e fiera del riscontro dell’iniziativa, dei risultati dei partecipanti e – doveroso ricordarlo – del lavoro dei suoi insegnanti. Un orgoglio che sarà stimolo per proseguire in questa direzione e per preparare le future medaglie 2017….

…sperando che un giorno tutte si tramutino  in Oro!

scuola musicale pentagramma tesero Il successo del nuovo progetto bandistico “Medaglie” 2016

PROSSIMI EVENTI

concerto  natale 2016 692x1024 Il successo del nuovo progetto bandistico “Medaglie” 2016 pentagramma music talent 2017 723x1024 Il successo del nuovo progetto bandistico “Medaglie” 2016

Questo articolo è già stato letto 56711 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi