Predazzo, “Canta che ti tassa” i blogger italiani si scatenano in seguito alla multa SIAE alla festa dei novantenni

Da il 30 ottobre 2009

Questo articolo è già stato letto 2619 volte!

pensionati Predazzo, “Canta che ti tassa” i blogger italiani si scatenano in seguito alla multa SIAE alla festa dei novantenniEra prevedibile, la notizia della tassa SIAE agli ultranovantenni di Predazzo ha suscitato un’ondata di indignazione nel paese di Predazzo e non solo, ad esempio in internet si sono scatenati i commenti dei blogger di tutta Italia. Chi volesse leggere o partecipare alla discussione lo può fare ad esempio qui: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2738853&m=2739446#p2739446 , molte altre discussioni sono state aperte in questi giorni in rete con commenti e riflessioni simili.

Riportiamo di seguito quanto accaduto a Predazzo, (articolo tratto dal quotidiano L’Adige di Trento):

PREDAZZO – «Gli artigli della Siae anche sugli ultranovantenni».Così il presidente del Circolo Pensionati ed Anziani di Predazzo, professor Arturo Boninsegna, ha definito l’ultimo episodio, davvero incomprensibile e, per molti aspetti, inaccettabile, che ha visto la Società Italiana Autori Editori andare a cercare denaro anche per una festa degli ultranovantenni del paese. È successo lo scorso 7 ottobre, quando è stata programmata la tradizionale festa degli anziani che hanno superato un’età importante, appunto quella dei novant’anni. Erano poco più di una ventina i presenti (su 46 in totale), accolti dai responsabili del Circolo (mancava lo stesso presidente per altri impegni) e dal sindaco Silvano Longo . Hanno consumato una buona merenda e poi hanno cantato (chi aveva voce) alcune canzoni della tradizione locale, accompagnati dalla fisarmonica del maestro Nicolino Gabrielli . Un bel pomeriggio trascorso in lieta compagnia, ben presto guastato dalla notizia di questi giorni che la Siae ha chiesto una tassa di 41,32 euro, visto che tra i brani eseguiti ci sarebbero state alcune canzoni di montagna. «Devono solo vergognarsi» è l’amaro commento di Boninsegna. Come non essere d’accordo?
Mario Felicetti

Commenti

commenti

About mauro morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi