Predazzo, Regola Feudale in assemblea nel giorno di Pasqua

Da il 4 aprile 2011

PREDAZZO. Si terrà domenica 24 aprile, giorno di Pasqua, l’assemblea annuale dei Vicini della Regola Feudale di Predazzo. Lo ha deciso il consiglio di amministrazione della Regola. Scelta inevitabile in quanto lo statuto prevede che essa si tenga l’ultima domenica di aprile. Spostarla non è possibile in quanto tutti i Vicini “lontani” (ce ne sono sparsi in tutto il mondo e non tutti rintracciabili) hanno come unico riferimento lo Statuto.  L’orario è sempre alle 14 presso la casa della gioventù, “ma cercheremo di iniziare un po’ più tardi per consentire di concludere il pranzo pasquale” ha sottolineato il regolano Giacomo Boninsegna, neo vice Scario della Magnifica Comunità.  Il 26 aprile saranno aperte fino al 6 maggio le candidature per il rinnovo degli organi regolieri: il consiglio di amministrazione di 9 membri, il collegio dei probiviri e quello dei revisori dei conti, entrambi di 3 membri. Le votazioni sono previste per domenica 22 maggio dalle 8 alle 19 presso la sede della Regola di via Roma.  Il Cda ha nominato anche la Commissione elettorale composta dal regolano (o suo sostituto), da Marco e Giuseppe Dellagiacoma (Cursor), supplenti Gianni Guadagnini e Natale Boninsegna. Confermato anche il costo dei permessi sulle strade forestali del Feudo. Per i Vicini sarà sempre gratuito mentre i non Vicini con immobili sul monte Feudo pagheranno 15 euro e gli altri 35 euro. L’incasso nel 2010 è stato di 675 euro: 212 i permessi rilasciati (una ventina in meno dello scorso anno) di cui 23 a non Vicini. Per il 2011 è stato cambiato il logo per renderlo immediatamente riconoscibile ed è previsto che la strada venga chiusa in caso di neve anche se il permesso è rilasciato dal 1 aprile al 30 novembre.  Oltre al dettagliato esame del conto consuntivo il Cda della Regola ha deciso di vendere 33.000 metri quadrati in località Viezzena alla Comunità di Fiemme a 0,85 euro al metro quadrato, anche se s’era inizialmente parlato di 1 euro. La comunità infatti ha acquistato nei paraggi dei terreni per 0,5 euro al metro ed ha proposto quindi una leggera riduzione.  Il regolano ha comunicato anche la richiesta per un’insegna del nuovo negozio che sostituirà “Le Monchere” e che si chiamerà “simpatiche canaglie” e il parere negativo della Commissione edilizia circa richiesta di copertura a tetto della terrazza sopra il negozio.

Questo articolo è già stato letto 2746 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi