Ticket sanitari gratis dal terzo figlio. Dai monti trentini un esempio per Monti

Da il 9 dicembre 2011

%name Ticket sanitari gratis dal terzo figlio. Dai monti trentini un esempio per MontiPer le famiglie numerose del trentino un altro buon segnale, aspettando che i buoni esempi dei monti trentini arrivino al Monti presidente e prenda finalmente in conisiderazione che in Italia ci sono le Big Family non solo single o famiglie “ristrette”.
Trentino, ticket sanitari gratis dal terzo figlio

Trento – Lo ha annunciato l’assessore alle salute e politiche sociali Ugo Rossi. ‘Il Trentino vuole essere un territorio amico della famiglia” ha spiegato.

Il Trentino si conferma sempre più, a livello nazionale, come territorio “amico della famiglia”. Non solo per la nascita sul territorio provinciale di Distretti Famiglia ma anche per le iniziative di formazione specifica destinate a supportare le politiche famigliari.

Un aiuto diretto alle famiglie trentine arriva anche dalla Provincia: dal primo gennaio 2012 entrano in vigore i ticket sanitari familiari con la gratuità dal terzo figlio in poi. Lo ha annunciato l’assessore alle salute e politiche sociali, Ugo Rossi.

“Il Trentino vuole essere un territorio amico della famiglia – ha spiegato l’assessore Rossi – perchè investire sulla famiglia alza il livello di fiducia della società e noi intendiamo continuare a lavorare sulla fiducia, ne ha un gran bisogno anche il nostro paese. Certamente questo da solo non sarà sufficiente ma crediamo che investire sul protagonismo dei cittadini sia il primo requisito per guardare con un certo ottimismo al futuro. La legge sulla famiglia sta avendo attuazione, ci sono misure concrete come ad esempio l’aiuto alle famiglie numerose per quanto riguarda le tariffe di luce, acqua e gas, già operativo, mentre dal primo gennaio 2012 avremo la gratuità sul ticket sanitario dal terzo figlio in poi. E’ già partito il lavoro sui Distretti famiglia ed a questo si affiancano le politiche familiari in tema di nidi e buoni di servizio per aiutare le famiglie a conciliare il lavoro con i temi e le necessità famigliari.

Questo articolo è già stato letto 1592 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi