Trenino dell’Avisio, Transdolomites apre un dibattito on line su PredazzoBlog

Da il 23 gennaio 2012

Alle Valli di Fassa, Fiemme, Cembra, loro Comunità di Valle, Comuni, alla Provincia Autonoma di Trento , associazioni di categoria, associazioni ambientaliste, associazioni culturali, ordini professionali, scuole,  Università ,cittadini,

La promozione di uno sviluppo sostenibile deve tener conto  degli aspetti sociali, ambientali ed economici.

In questo percorso , il capitolo 28 dell’agenda 21 invita le autorità locali a giocare un ruolo chiave nell’educare, mobilitare, e rispondere al pubblico  circa il modello da adottare .

Dal 1996 è previsto un processo consultivo con le popolazioni con l’obiettivo di costruire un consenso .

Le strategie , o la formulazione di nuove strategie passano attraverso un processo nel corso del quale le autorità locali imparano dalla comunità locale e dalle imprese acquisendo informazioni essenziali alla determinazione del percorso sul territorio.

Sul tema riguardante la mobilità delle valli dell’Avisio e città di Trento, è stato attivato  un Forum nel quale tutti i soggetti a livello locale ai fini di una strategia di una nuova definizione della mobilità nelle valli stesse e città di Trento  vengano coordinati all’interno di esso  con lo scopo di  elaborazione  un modello di mobilità al servizio dei residenti e dei turisti  ed è stato attivato su  predazzoblog ; http://www.predazzoblog.it/transdolomites .

Si potrà scrivere un breve commento ( max 200 caratteri) sotto ciascun sondaggio mentre le osservazioni più lunghe potranno essere rilasciate nella sezione dedicata alla viabilità sempre del Forum di Predazzo.

Il Forum è   un organismo autonomo di partecipazione delle comunità locali, che ha il compito di fissare e verificare in maniera condivisa  le proposte di  mobilità per la proposta di collegamento ferroviario tra la città di Trento , passando per la val di Cembra, Fiemme e Fassa, la riorganizzazione del trasporto pubblico su gomma locale , la creazione di una rete di mobilità pubblica efficiente su un modello integrato ferrovia, gomma, fune  e piccola mobilità all’interno dei singoli centri abitati e tra paese e paese.

Il tutto attraverso una selezione di obiettivi e di indicatori da conseguire nel breve- medio- lungo termine.

Obiettivo primario del forum è garantire il dialogo e l’interazione in ogni fascia sociale che compone le comunità, promuovere la partecipazione di cittadini e la crescita di consapevolezza definendo possibili percorsi e linee di intervento.

La  creazione del Forum si propone di giungere ad  una comunicazione scritta da inviarsi all’attenzione delle amministrazioni pubbliche provinciali, comunità di valle, comunali, associazioni di categoria, culturali, ambientaliste,associazioni di livello sovranazionale tipo Alleanza nelle Alpi, Perle delle Alpi etc.

Transdolomites si fa promotrice dell’iniziativa ma obiettivo finale dell’operazione è costituire un Forum  non gestito dall’associazione promotrice ma che si ponga al di sopra delle parti con una struttura trasversale.

Rivolgo a tutti coloro che desiderano essere parte attiva del futuro del proprio territorio un caloroso invito ad accogliere positivamente questa importante opportunità .

Massimo Girardi

Vigo di Fassa, 23 gennaio 2012

Massimo Girardi

Presidente di Transdolomites

Tel 320.4039769    www.transdolomites.eu      girardi.massimo@brennercom.net

Scarica la lettera in formato pdf

Per sostenere l’iniziativa di Transdolomites:

E’ iniziato il rinnovo delle quote di adesione all’associazione Transdolomites per l’anno 2012. La  crescita dell’associazione è costante ed ha raggiunto un centinaio di sottoscrizioni. Prossimamente verrà convocata l’Assemblea annuale dell’Associazione per la nomina del Direttivo per l’anno in corso e tutti coloro che fossero intenzionati a partecipare all’attività di Transdolomites o conoscerla più da vicino nel frattempo  sono invitati a visitare il sito www.transdolomites.eu ove troveranno la modulistica da scaricare per l’eventuale richiesta di adesione.
Sono inoltre a comunicare con la lettera in allegato che è stato attivato il Forum sulla mobilità . Da tempo infatti era stata data in anticipo la comunicazione della nostra volontà di giungere ad attivare questa iniziativa che intende rivolgersi a tutti.
L’avviso della sua attivazione , oltre al presente comunicato , avverrà via posta elettronica e attraverso l’invio delle tradizionali lettere che raggiungeranno le varie associazione sparse nelle valli dell’Avisio.
Detta comunicazione è inserita anche nel sito di Transdolomites. 
Cordialmente.
Massimo Girardi
Presidente di Transdolomites

 

Questo articolo è già stato letto 2162 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi