Cooperquiz 2016 secondo posto per gli studenti di Predazzo

Da il 9 maggio 2016
Cooperquiz 2016 predazzo 1

Dopo averci abituato a suspense e colpi di scena, le squadre finaliste di questa terza edizione del Cooperquiz non si sono smentite e ci hanno regalato una finale emozionante.

Fino all’ultima manche, infatti, il gioco è rimasto aperto ed è stato grazie alle ultime risposte che la 4^ Afm dell’Istituto Degasperi di Borgo Valsugana ha ribaltato il punteggio aggiudicandosi la finale e superando, seppur di pochi punti, la 4^ A Afm dell’Istituto La Rosa Bianca di Predazzo.

Entrambe le squadre hanno dimostrato grande preparazione, concentrazione e capacità di fare gioco di squadra. E creatività, come ha sottolineato anche Alberto Faustini, direttore del quotidiano Trentino, che come ospite della puntata ha avuto il compito, tra l’altro, di premiare lo slogan più efficace tra quelli creati dalle due squadre con la parola “notizia”. Il giornalista ha preferito la creazione della squadra di Borgo (“La notizia è necessità per vivere in civiltà”) rispetto a quella della squadra di Predazzo (“Notizia dell’ultima ora, con la cooperazione si migliora”).

Cooperquiz 2016 predazzo 1 Cooperquiz 2016 secondo posto per gli studenti di Predazzo

“Raccontare la cooperazione attraverso un gioco e lo sguardo dei giovani – ha commentato Faustini mentre, con i ragazzi in studio, si confrontava su diversi temi di attualità, tra cui il significato del giornalismo, e dei giornali, nella società odierna – è il modo migliore per parlare anche a noi adulti”.

A congratularsi con le due squadre finaliste, e idealmente con gli oltre 160 studenti e studentesse, e le loro insegnanti, che hanno partecipato al programma, il direttore generale della Federazione Trentina della Cooperazione Carlo Dellasega. “È finito il ciclo dell’io, dell’individualismo – ha detto commentando la passione e lo spirito di gruppo dimostrato dai partecipanti – e siamo nell’epoca del fare insieme. Voi avete dimostrato di saper lavorare insieme, cooperare con maturità, siete pronti per affrontare il futuro”.

L Istituto De Gasperi di Borgo Valsugana Vince la III edizione del Cooperquiz popup Cooperquiz 2016 secondo posto per gli studenti di Predazzo

Si conclude così il ciclo di puntate realizzate dall’ufficio stampa della Federazione Trentina della Cooperazione, in collaborazione con l’ufficio di educazione cooperativa, per promuovere il metodo cooperativo in modo divertente attraverso il gioco. Al programma, condotta da Francesca Velardita e direttore da Paolo Holneider con il supporto di Alessia Cattarozzi, hanno collaborato lo scenografo Andrea Coppi e, in veste di autori, Walter Liber e Sara Perugini, rispettivamente responsabile e giornalista dell’ufficio stampa della Federazione, Arianna Giuliani Carolina Tomio, dell’ufficio di educazione cooperativa, e Mattia Mascher.

Ricordiamo le altre squadre che hanno partecipato alle puntate trasmesse da Trentino Tv e disponibili su cooperazione.tv: l’Acs Funtut della 4^ Uc del Liceo Russell di Cles, l’Acs Rainbow Coop dell’Istituto di formazione professionale alberghiero di Levico, la 4^ B PT della Fondazione Mach Istituto tecnico agrario di S. Michele all’Adige, la 4^ Tecnico grafico multimediale dell’Istituto Pavoniano Artigianelli per le arti grafiche di Trento, l’Acs Mani unITE della 2^ Ite del Collegio Arcivescovile Endrici di Trento e l’Acs Give me five del Liceo Filzi di Rovereto.

Cooperquiz 2016 – la puntata finale clicca qui

Questo articolo è già stato letto 30114 volte!

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi