Ferrovia e Mondiali della Val di Fiemme 2025 o 2027

Da il 2 aprile 2016
italo craffonara predazzo

Questo articolo è già stato letto 28490 volte!

In seguito alle interessanti dichiarazioni rilasciate da Italo Craffonara  in sostegno della ferrovia delle valli dell’Avisio e l’ipotesi di candidatura della Valle di Fiemme ai mondiali di sci nordico per il 2025 o 2027.  

Di Massimo Girardi:

Desidero ringraziare  Italo Craffonara per il determinato  sostegno pubblico in favore dell’auspicata  ferrovia per le valli dell’Avisio. Sin da quando Transdolomites si è mossa a sostegno di questa idea , il Sig. Craffonara ha sposato questo obiettivo sostenendolo pubblicamente in più occasioni anche attivandosi in prima persona in valle di  Fiemme. Sono convito che un’idea possa avere un futuro nel momento in cui  essa attecchisce sul territorio e quest’ultimo la fa propria. In questa fase storica sembra di rivivere gli eventi a cavallo del 1800-inizio 1900 che videro Paolo Oss Mazzurana nella figura di vero statista promuovere la visione e la progettualità per una rete di tramvie del Trentino con l’obiettivo , condiviso anche da Transdolomites di , “ internazionalizzare “ il Trentino grazie alle ferrovie di vallata.

Anni che videro le stesse comunità di Fassa, Fiemme e Cembra e la confinante provincia di Bolzano battersi anche aspramente attorno alle proposte dei collegamenti ferroviari della Lavis-Moena e Egna Predazzo.

Al centro della contesa c’erano i progetti, le scelte per il futuro dei territori e non il colore di una schieramento politico.

treno in piazza a predazzo b51 transdolomites treno fiemme predazzo blog13 Ferrovia e Mondiali della Val di Fiemme 2025 o 2027

E’ questo lo spirito che dobbiamo recuperare, assieme al senso di responsabilità che deve tornare ad essere protagonista tra coloro che nei Comuni e nelle Comunità di valle  si sono prestati a rappresentare i loro cittadini nelle sedi istituzionali.

Alcuni settori dell’economia hanno compreso il potenziale latente nella proposta di un collegamento ferroviario tra Trento e Penia ma l’economia da sola non basta ; anche la politica deve avere il coraggio di fare delle scelte e  schierarsi.

Alle tante riflessioni proposte da Transdolomites , guardare all’idea di associare un evento sportivo come i mondiali di sci nordico a quella di pur parziale collegamento ferroviario vallivo o intravallivo ( Fassa e  Fiemme)

può rappresentare un efficace spunto di riflessione e l’ambizione di porre delle date certe alla realizzazione di un primo lotto dell’infrastruttura.

La visione deve andare   ben oltre il puro evento internazionale ; si tratta di  lasciare in eredità alle comunità delle valli dell’Avisio  uno strumento comune che ad ognuna permetta di generare nuove opportunità di sviluppo dal punto di vista sociale , ambientale, economico e politico.

transdolomites copertina libretto Ferrovia e Mondiali della Val di Fiemme 2025 o 2027

Per fare ciò non possiamo ridurre il tutto attorno al semplice dibattito sull’infrastruttura . Dobbiamo andare oltre.

La nostra visione parte dalla Xlll Conferenza delle Alpi  tenutasi a Torino  il 21 novembre 2014. Essa rappresenta l’organismo politico della Convenzione delle Alpi che riunisce ogni due anni i rappresentanti di Governo degli otto Stati europei  della Convenzione  e delle Parti contraenti aderenti .

Il programma di Lavoro Pluriennale 2011-2016 è stato caratterizzato dalle tematiche ed obiettivi riguardanti i cambiamenti climatici, cambiamenti demografici, turismo, mobilità e biodiversità.

Di tale programma di lavoro  figura la Strategia Macroregionale dell’Unione Europea per la Regione Alpina ( EUSALP) il cui punto di riferimento è la cooperazione transnazionale a sostegno del territorio delle Alpi .

Citiamo poi   la 5° Relazione sullo Stato delle Alpi la quale esamina le dinamiche demografiche in corso nel territorio alpino.

Tra le decisioni prese in sede di Conferenza quella di istituire un Gruppo di lavoro ad hoc dedicato al turismo sostenibile  al fine di valorizzare le potenzialità di un turismo alpino di cui si possa garantire la sostenibilità economica , ambientale  e  sociale quale fattore decisivo della popolazione locale e l’attrattività delle Alpi.

ferrovia avisio trenino fiemme fassa transdolomites5 Ferrovia e Mondiali della Val di Fiemme 2025 o 2027

Ed ancora l’approvazione delle Linee guida per l’adattamento climatico a livello locale nelle Alpi predisposte nel corso del mandato italiano al fine di offrire alle amministrazioni territoriali di tutti i Paesi Alpini uno strumento proattivo di supporto alla governance delle strategie di adattamento a livello locale.

Il mandato dell’attuale  biennio per la Presidenza della Convenzione delle Alpi  retto dalla  Germania  ed il Ministro tedesco Barbara Hendricks ha più volte  dichiarato le intenzioni di identificare le tematiche legate ai settori della Green Economy quali la biodiversità , turismo sostenibile, trasporti e mobilità nonché l’ulteriore rafforzamento dei rapporti con la Macroregione Alpina.

Venendo ora a  noi, la proposta di una ferrovia per la valli dell’Avisio centra perfettamente gli orientamenti della Convenzione delle Alpi ma tale opera  non deve essere fine a sé stessa.  Deve allargarsi  alle valli del Noce perché il percorso progettuale ferroviario in Trentino deve procedere da occidente ad oriente. Così fu sin dall’inizio della progettazione delle tramvie trentine nel secolo scorso nel quale la ferrovia Trento-Malè e la Lavis-Moena erano considerate l’una complementare all’altra. Le Dolomiti del Brenta gemellate con le Dolomiti orientali.

ferrovia avisio trenino fiemme fassa transdolomites2 Ferrovia e Mondiali della Val di Fiemme 2025 o 2027

Ma con lo stesso criterio ll ragionamento deve svilupparsi secondo un’altra diagonale; gemellare in ferrovia le Dolomiti con il Lago di Garda.

Dunque riflettere concretamente sulla candidatura  della valle di Fiemme  ai mondiali di sci nordico 2025 o 2027 non ha solo  il significato di evento sportivo ma l’occasione di fissare una data per l’attivazione della ferrovia almeno come primo collegamento tra Penia e  Cavalese o Cavalese –Moena come primo lotto  ma anche la prima concretizzazione di un tassello che dovrebbe essere parte del futuro corridoio ferroviario St.Moritz-Venezia passando per le Dolomiti.

E’ un ragionamento macchiavellico, con il quale il mezzo giustifica il fine ma anche l’occasione per dotare i territori di un nuovo strumento per dare  al  turismo ed ai residenti   un nuovo strumento operativo.

ferrovia avisio trenino fiemme fassa transdolomites1 Ferrovia e Mondiali della Val di Fiemme 2025 o 2027

Ricordiamo che farsi tentare da una candidatura di questo senza ipotizzare una infrastruttura ferroviaria è tempo perso e questo lo hanno ben compreso anche nella vicina Cortina .

Non solo Mondiali  però, ma anche una riflessione più vicina .  Si attende la visita del Commissario UNESCO Graeme Worboys per verificare i risultati raggiunti nella gestione del patrimonio dolomitico successivamente al riconoscimento a Patrimonio dell’Umanità.

Nelle valutazioni che verranno effettuate , il traffico è un elemento di forte criticità e tra le motivazioni che potrebbero mettere a rischio la riconferma del riconoscimento UNESCO.

ferrovia avisio trenino fiemme fassa transdolomites3 Ferrovia e Mondiali della Val di Fiemme 2025 o 2027

Perderla sarebbe una figuraccia mondiale e dal peso economico non indifferente . A fronte di ciò facile dimostrare che non avere una ferrovia nelle Dolomiti rappresenterebbe un costo maggiore che averla.

Ma perché questo si avveri non basta ragionare di cambiamenti climatici ma anche dei cambiamenti doverosi in seno all’organizzazione degli uomini con una classe politica ben determinata a lavorare in questa direzione ed la necessità di una rinnovata classe dirigente e imprenditoriale che si muova su questa  lunghezza d’onda.

Massimo Girardi

Associazione Transdolomites    Cell. 320.4039769

mondiali fiemme 2025 o 2027 1024x574 Ferrovia e Mondiali della Val di Fiemme 2025 o 2027

 

 

Commenti

commenti

About PredazzoBlog.it

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi